Restauro organo Antegnati

Restauro organo Antegnati
 

​​Il Comune di Brescia si è reso disponibile a eseguire i lavori di carattere edile e strutturale propedeutici al riposizionamento dell'organo Antegnati, in seguito al ritrovamento di importanti affreschi del Romanino sui lati dell'organo, prima coperti.

Per l'intervento il Comune di Brescia mette a disposizione circa 150mila euro, Iva compresa.

Il progetto esecutivo sarà predisposto entro la fine del mese di settembre, i tempi di approvazione e affidamento delle opere sono di circa due mesi mentre la durata dei lavori sarà presumibilmente di circa tre mesi. Si ipotizza che le opere a carico del Comune verranno consegnate alla Parrocchia della Cattedrale entro la fine di marzo 2023, data dalla quale si potrà procedere agli interventi di restauro e riposizionamento dell'organo, che si presume possano essere conclusi entro giugno 2023.

La Giunta comunale ha anche assegnato un contributo di 261.662 euro alla Parrocchia della Cattedrale per il restauro e la valorizzazione dell'organo Antegnati.