Museo Civico di Scienze Naturali

Museo Civico di Scienze Naturali
 

IL MUSEO DI SCIENZE NATURALI DI BRESCIA: 

“IL MUSEO DEL FUTURO POSSIBILE"

Mercoledì 10 novembre 2021, ha preso avvio il percorso di presentazione e confronto con la città sulla proposta progettuale chiamata a delineare una nuova identità dell'istituzione museale scientifica di Brescia. Un'identità che si radica alle sue funzioni tradizionali e che è al contempo capace di svilupparne altre nel dialogo con il contesto e con la società in costante evoluzione: un Museo dinamico, partecipato e al servizio della comunità territoriale.

La presentazione della proposta progettuale museale si arricchisce attraverso un percorso a più fasi di riflessione, di confronto e di condivisione con la comunità territoriale.

Calendario degli incontri:

1.     Presentazione del progetto scientifico culturale “Il Museo di Scienze Naturali: ll Museo del Futuro possibile"

10 novembre, ore 17.30-19.00, Auditorium Santa Giulia, via Pia Marta,4

2.     Tavoli di lavoro

-Tavolo di lavoro con le Associazioni locali in ambito scientifico naturalistico ambientale
Martedì 16 novembre ore 17.30-19.00, sede MO.Ca. via Moretto, 78

-Tavolo di lavoro con le Istituzioni della città
Mercoledì 17 novembre ore 10.00-12.00, MO.Ca. via Moretto, 78

-Tavolo di lavoro con gli Enti di conservazione, di monitoraggio e di gestione del territorio
Mercoledì 17 novembre ore 15.00-17.00, tavolo di lavoro online (link su invito) 

Conduzione dei tavoli a cura del Gruppo di Codice Edizioni e dello staff Museale

3. Incontro allargato alla cittadinanza di ricomposizione dei contenuti e di rilancio della proposta progettuale scientifico culturale

Martedì 14 dicembre ore 18.00, Auditorium Santa Giulia, via Pia Marta,4


 

Per approfondire

slides di presentazione del progetto: 

https://www.comune.brescia.it/servizi/arteculturaeturismo/museoscienze/Documents/Presentazione%20Museo%20Brescia_10_11_21.pdf



MOSTRE TEMPORANEE APERTE AL PUBBLICO

IN DIVENIRE
Mostra e installazione site-specific di opere dell’artista Silvia Infranco in dialogo con i beni del Museo di Scienze Naturali  e della Biblioteca  Queriniana  di Brescia.
Periodo: 11/09/2021-08/01/2022 

PROPOSTE EDUCATIVE
Forme in mostra
Sabato 23 ottobre  e 4 dicembre, ore 15.30-17.30  
Visita guidata partecipativa alla mostra d’arte contemporanea Silvia Infranco IN DIVENIRE condotta dagli operatori del Museo di Scienze Naturali 
Memorie di foglia
Sabato 6 novembre e 18 dicembre, ore 15.30-17.30  
Laboratorio botanico di costruzione di un foglio di erbario condotto dagli operatori del Museo di Scienze Naturali 
Natura Impressioni
Sabato 20 novembre ,  ore 15.00-17.00
Laboratorio creativo con la presenza dell’artista Silvia Infranco
 
E’ necessaria la prenotazione - sino ad esaurimento posti – al seguente indirizzo: museo.scienze@comune.brescia.it , oppure  via WhatsApp al 3386378615​

Le scuole del sistema educativo possono concordare - dal lunedì al venerdì mattina – la visita guidata partecipatIva e il laboratorio botanico al seguente indirizzo: museo.scienze@comune.brescia.it 

L'INGRESSO E LE PROPOSTE SONO GRATUITE 


WILDLIFE 
mostra fotografica di Federico Veronesi 
Periodo: 14/05/21-08/01/2022

Possibilità di visita guidata con prenotazione obbligatoria al seguente indirizzo: museo.scienze@comune.brescia.it 


Le mostre sono visitabili dal  lunedì al venerdì con  orario 9.00-12.30; 14-17. 
Aperture al sabato:  23/10/21;  6/11/21 e  20/11/21; 4/12/21 e  18/12/21;  orario: ore 15.00-18.30.



​                                                                                               . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 

Il Museo è una struttura sociale primaria, si occupa di conservazione, di ricerca scientifica, e di didattica; ha lo scopo di contribuire al progresso e alla diffusione della cultura naturalistica attraverso la raccolta, l’incremento, la valorizzazione delle collezioni e la promozione di iniziative per la divulgazione delle conoscenze acquisite.

La Biblioteca del Museo è specializzata nelle discipline astronomiche, biologiche, geologiche e preistoriche. Dal 1953 è in attività la Specola, primo osservatorio pubblico italiano, per l’osservazione diurna e notturna del firmamento.
Nel giardino sono presenti numerose specie vegetali arboree e arbustive.

Le attività scientifiche sono condotte da ricercatori che fanno riferimento alle sezioni del museo di botanica  e geologia; queste attività hanno come temi principali la conoscenza del territorio locale e la sua valorizzazione. Vengono inoltre condotte campagne di ricerca e studi biogeografici in aree alpine e mediterranee.

Il Museo ospita e coordina attività promosse dalle associazioni naturalistiche e dai gruppi scientifici locali. I risultati delle ricerche scientifiche e delle indagini territoriali sono pubblicate sulla rivista “Natura Bresciana”e sulle sue monografie, la cui redazione è affidata al personale del Museo.