Buoni per acquisto generi alimentari e beni di prima necessità

Buoni per acquisto generi alimentari e beni di prima necessità
 

Si è chiusa il 14 aprile la raccolta di domande per l'accesso al "Buono per l'acquisto di generi alimentari e beni di prima necessità" assegnato a Brescia dal provvedimento del Capo Dipartimento della Protezione civile nazionale.

Le richieste presentate sono state 6.815, tutte esaminate. 1.196 sono risultate "doppie"

Le domande accolte sono 4.826, delle quali 620 hanno riguardato nuclei famigliari che, nonostante fossero già beneficiari di altri tipi di sostegno, sono stati ritenuti idonei all'assegnazione del contributo dopo un'attenta valutazione delle condizioni sociali.

Sono state respinte 742 richieste sono state respinte.

Sono ancora in esame 51 in attesa di riuscire a contattare gli interessati.

L'importo complessivo erogato ammonta a 1.748.000 euro. Una quota dei fondi è stata conservata nel caso qualche richiesta, inizialmente respinta, fosse riesaminata e ritenuta idonea.

Nel caso in cui dovessero essere disponibili altri fondi si procederà a riaprire il servizio, al momento chiuso per scadenza dei termini di presentazione delle domande.

 

Documenti allegati alla pagina