Associazione Artisti Bresciani

Associazione Artisti Bresciani

L’Associazione Artisti Bresciani ha presentato il programma della stagione 2016/2017. L’obiettivo di Aab è consolidare il proprio ruolo nella vita culturale della città e della provincia. Il calendario espositivo della stagione prevede un’alternanza di filoni e corrispondenti serie di cataloghi, la cui raccolta complessiva costituisce la testimonianza di un’intensa attività culturale ed editoriale e il segno di quanto gli operatori culturali della nostra provincia hanno prodotto nell’arco di oltre venti anni.

La mostra inaugurale, dal titolo “Museo contemporaneo diffuso. Collezionismo privato del secondo ’900 a Brescia”, riunirà un significativo nucleo di opere d’arte prodotte negli ultimi cinquant’anni del XX secolo, acquisite nel medesimo arco temporale e appartenenti a collezioni private bresciane. Il denominatore comune delle opere che saranno esposte è la “passione” che lega un dipinto, una scultura, un oggetto artistico contemporaneo al suo proprietario. Lo scopo è offrire al pubblico uno spaccato reale dei gusti dei collezionisti, di chi lavora nel mondo dell’arte e della cultura e di chi ne è interessato per piacere. Tra le altre saranno esposte opere di Bruno Cassinari, Guglielmo Achille Cavellini, William Congdon, Lawrence Ferlinghetti, Gianfranco Ferroni, Virgilio Guidi, Bruno Munari, Mimmo Paladino, Lucia Pescador, Mimmo Rotella, Marc Tobey ed Emilio Vedova. La rassegna, curata da Pia Ferrari, sarà allestita dal 17 settembre al 12 ottobre, dal martedì alla domenica, dalle 16 alle 19.30.

L’Aab, fin dai tempi della sua fondazione, gestisce una scuola apprezzata e frequentata per la sua serietà, in cui hanno insegnato, e insegnano, autorevoli rappresentanti dell’arte bresciana e si sono formate numerose generazioni di artisti locali. L’attività didattica della stagione 2016/2017 riconferma, per il successo ottenuto negli anni precedenti, i corsi serali di pittura e figura e di storia dell’arte e i corsi pomeridiani di acquerello e di scultura.

Infine saranno riproposti anche i corsi dell’Associazione Amici dell’Aab rivolti a bambini e adulti.

In allegato il programma delle mostre, dei corsi della scuola d’arte e dell’Associazione Amici dell’Aab.