Fondo Sociale Regionale - anno 2020

Fondo Sociale Regionale - anno 2020
 

Con dgr n.3663 del 13.10.2020, Regione Lombardia ha approvato la ripartizione delle risorse del Fondo Sociale Regionale 2020.

1. Quota indistinta € 1.163.992,60

Le risorse a disposizione saranno ripartite coerentemente alle indicazioni contenute nella deliberazione sopraccitata e pertanto saranno destinate:

  • al sostegno delle unità d'offerta sociali, servizi ed interventi già funzionanti sul territorio;
  • alla riduzione diretta o indiretta delle rette degli utenti, laddove richiesto;
  • al sostegno dei bisogni delle famiglie;
  • alla costituzione di un fondo di riequilibrio/riserva per la pronta accoglienza di donne vittime di violenza, nella misura massima del 5%.

Brevemente si richiamano le unità d'offerta della rete sociale dell'Ambito 1 che si intendono sostenere attraverso il Fondo Sociale Regionale 2020:

Area Minori e famiglia

  • Servizi per la prima infanzia
  • Comunità Educative e Centri di Pronto Intervento
  • Centri di Aggregazione Giovanile
  • Centri Ricreativi Diurni 

    Area disabili
  • Centri Socio Educativi (CSE)
  • Servizi di Formazione all'Autonomia (SFA)
  • Comunità Alloggio Disabili (CAD/CSS)

 2. Quota aggiuntiva Covid-19 € 125.507,10

La quota aggiuntiva Covid-19 è finalizzata al riconoscimento di un indennizzo per il mantenimento delle unità di offerta per la prima infanzia (Asili nido, Micronidi, Nidi famiglia e Centri prima infanzia) in relazione alla riduzione o al mancato versamento delle rette o delle compartecipazioni comunque denominate, da parte dei fruitori, determinato dalla sospensione dei servizi in presenza a seguito delle misure adottate per contrastare la diffusione del Covid-19.

Allegati:

  • Avviso Pubblico per l'assegnazione delle risorse regionali per i servizi e gli interventi sociali per l'anno 2020- dgr n.2020 del 13.10.2020;
  • fac simile domanda di contributo;
  • fac simile domanda di contributo covid; 

Schede consuntivo 2019:

  • Asilo Nido/Micronido;
  • Centri di Aggregazione Giovanile;
  • Centri Ricreativi Diurni Minori;
  • Accoglienza Residenziale Minori;
  • Comunità Alloggio Adulti;
  • Servizio di Formazione all'Autonomia (SFA);
  • Centro Socio Educativo (CSE);
  • Comunità Alloggio Disabili (CAD).

 

Le istanze per accedere al finanziamento, sia per la quota indistinta, sia per la quota aggiuntiva Covid-19, sottoscritte dal legale rappresentante dell'Ente gestore dell'unità d'offerta sociale e corredata della/e scheda/e di consuntivo 2019, potranno essere trasmessa entro e non oltre il 19 dicembre 2020, a mezzo PEC/posta elettronica all'indirizzo servizisociali@pec.comune.brescia.it