Buono per trasporto di persone non vedenti

Buono per trasporto di persone non vedenti
 

Finalità

E’ un contributo alle spese di trasporto (non continuative) a favore di persone non vedenti, frutto di un accordo tra il Comune e la Sezione Bresciana Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti (U.I.C.I.).

Si tratta di un  “buono” emesso dall’ Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti (U.I.C.I.) per conto del Comune e può essere utilizzato entro 60 giorni dalla data di emissione. L’U.I.C.I.  si occupa di indicare sul buono il nominativo del beneficiario che non può riceverne più di 4 al mese.

Il “buono” è nominale, non trasferibile, non cumulabile e non convertibile in valuta.

Nel caso non venga speso integralmente non è possibile richiedere la restituzione di denaro.

 

Destinatari

  • persone che ai sensi della L. 138/01 sono riconosciute cieche totali (art. 2) e alle persone riconosciute cieche parziali (art. 3);
  • residenza nel Comune di Brescia
  • età compresa tra 18 ed i 65 anni.

 

Modalità di accesso

Su istanza dell'interessato.

La domanda va presentata presso:

Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti - Sezione di Brescia
Via Divisione Tridentina, 54
tel. 0302209416 - Fax: 0302209410
e-mail: uicbs@uiciechi.it

sito internet: www.uicbs.it

 

Prestazioni

Il servizio è reso attraverso la Cooperativa Radio Taxi.

I buoni, dell’importo di €. 6,00 ciascuno, sono spendibili in corse taxi entro il territorio cittadino.

All’atto del ritiro dei buoni il taxista si accerta di svolgere il servizio nei confronti di un soggetto legittimato anche mediante la verifica dell’identità attraverso un valido documento di riconoscimento.

Documenti allegati alla pagina