Progetto di vita per la residenzialità autonoma e indipendente

Progetto di vita per la residenzialità autonoma e indipendente
 

Finalità
Promuovere e sostenere progetti di vita indipendente e residenzialità protetta, autonoma e/o in convivenza, di persone con disabilità adulte, a seguito di valutazione multidimensionale e condivisione di progetto individuale. Il servizio ha carattere sperimentale ed è sostenuto prioritariamente da fondi ed interventi europei, nazionali, regionali e/o di privati, destinati alla specifica finalità.

 

Destinatari
Persone in possesso dei seguenti requisiti:
- residenza nel Comune di Brescia;
- età compresa tra 18 e 64 anni;
- disabilità ai sensi dell’art. 3 commi 1 o 3 della Legge 104/92.

 

Modalità di accesso

Su istanza dell’interessato e/o dei suoi familiari o dell’Amministratore di Sostegno (A.D.S.), previa valutazione multidimensionale e condivisione del progetto individuale.

 

Ammissione
Ammissione A seguito della verifica della fattibilità e sostenibilità del progetto, sulla base delle caratteristiche e dei bisogni della persona, nonché della disponibilità di strutture/servizi adeguati.

 

Prestazioni
Da individuare tra quelle erogate dal Comune di Brescia in relazione a quanto condiviso nel progetto individualizzato.

 

Compartecipazione
La compartecipazione al costo del servizio viene determinata secondo i parametri del “Regolamento relativo all’erogazione degli interventi e dei servizi sociali alla persona” (deliberazione C.C. 79/2016) e sulla scorta del budget di progetto.

Documenti allegati alla pagina