Servizio per il lavoro e l'inclusione sociale rivolto a soggetti svantaggiati

Servizio per il lavoro e l'inclusione sociale rivolto a soggetti svantaggiati
 

Finalità
Sostenere percorsi di reperimento di un’occupazione per persone con disabilità o per persone in una situazione di svantaggio sociale.

 

Destinatari
Persone in età lavorativa svantaggiate ed in particolare:

  • soggetti con disabilità, di cui all’articolo 1 della Legge 12 marzo 1999, n. 68;
  • persone svantaggiate, di cui all’articolo 4 della Legge 8 novembre 1991, n. 381 (ex degenti di ospedali psichiatrici, anche giudiziari, i soggetti in trattamento psichiatrico, i tossicodipendenti, gli alcolisti, i minori in età lavorativa in situazioni di difficoltà familiare, le persone detenute o internate negli istituti penitenziari, i condannati e gli internati ammessi alle misure alternative alla detenzione e al lavoro all’esterno ai sensi dell’articolo 21 della Legge 26 luglio 1975, n. 354 e successive modificazioni);
  • persone con fragilità in carico al Servizio Sociale Territoriale.

 

Modalità di accesso
Su istanza dell’interessato al Servizio Sociale Territoriale.

 

Prestazioni
Si tratta di un servizio di orientamento e accompagnamento all'inserimento lavorativo svolto in convenzione con Azienda Speciale Consortile per i Servizi alla Persona dell’Ambito 3 (Brescia Est).
Il servizio opera in collaborazione con l'Ufficio di Collocamento Mirato della Provincia di Brescia.

 

Consulta la sezione dedicata ai Servizi Sociali per conoscere le nostri sedi e i nostri recapiti.

Documenti allegati alla pagina