Informativa per le famiglie sulle misure per la gestione del rischio da Covid 19

Informativa per le famiglie sulle misure per la gestione del rischio da Covid 19

La presente nota informativa contiene indicazioni delle misure da adottare per il contrasto ed il contenimento della diffusione del virus Covid-19 nei servizi per l’infanzia.


1) La precondizione necessaria per l’accesso al nido e alla scuola dell’infanzia dei bambini è:
a. assenza di sintomatologia respiratoria o di temperatura superiore a 37,5°C anche nei 3 giorni precedenti da parte del minore, del nucleo familiare o dell’accompagnatore
b. non essere stati in situazione di quarantena o in isolamento domiciliare negli ultimi 14 gg da parte del minore, del nucleo familiare o dell’accompagnatore
c. non essere stato a contatto con persone risultate positive al covid-19, per quanto di propria conoscenza, negli ultimi 14 giorni da parte del minore, del nucleo familiare o dell’accompagnatore.
Pertanto si rimanda alla responsabilità individuale rispetto allo stato di salute proprio e dei minori affidati alla responsabilità genitoriale.
2) Obbligo di far rimanere al proprio domicilio il minore in presenza di temperatura oltre i 37.5°C o altri sintomi simil-influenzali e di chiamare il medico di famiglia/pediatra e l’autorità sanitaria.
3) L’eventuale ingresso del minore già risultato positivo all’infezione da COVID-19 deve essere preceduto da una preventiva comunicazione avente ad oggetto la certificazione medica da cui risulti la “avvenuta negativizzazione” del tampone secondo le modalità previste e rilasciata dal dipartimento di prevenzione territoriale di competenza.
4) Al rientro degli alunni dovrà essere presa in considerazione la presenza di “soggetti fragili” esposti a un rischio potenzialmente maggiore nei confronti dell’infezione da COVID-19.
La valutazione di eventuali condizioni di fragilità del minore dovranno essere effettuate in raccordo con il Dipartimento di prevenzione territoriale ed il pediatra/medico di famiglia, con l’obbligo per la famiglia stessa di comunicare tale condizione alla scuola in forma scritta e documentata.
5) Obbligo di rispettare tutte le disposizioni delle Autorità e del Dirigente scolastico. In particolare:
a. osservare, e far osservare al minore, le regole di igiene delle mani e tenere comportamenti corretti sul piano dell’igiene secondo le informazioni fornite
b. accedere alla struttura attraverso l’accompagnamento di un solo genitore o di persona maggiorenne delegata dai genitori o da chi esercita la responsabilità genitoriale, nel rispetto delle regole generali di prevenzione dal contagio, incluso l’uso della mascherina durante tutta la permanenza all’interno della struttura.
6) Effettuare l’auto-monitoraggio quotidiano della condizione di salute del nucleo familiare e di eventuali accompagnatori per il periodo di fruizione del servizio educativo.
7) Provvedere al ritiro nel minor tempo possibile del minore dal servizio nel caso venga segnalato come potenziale caso sintomatico da Covid-19, con l’obbligo di far rimanere al proprio domicilio il minore e di chiamare il medico di famiglia/pediatra.

Si allega circolare del Dirigente relativa alle procedure aggiornate per il rientro dei bambini al servizio dopo un periodo di assenza.