Pubblici esercizi convenzionati con aziende per la pausa pranzo

Pubblici esercizi convenzionati con aziende per la pausa pranzo
 

A seguito della nota trasmessa dal Ministero dell'Interno con data 22/01/2021, si informa che è consentito lo svolgimento, all'interno dei pubblici esercizi, dell'attività di ristorazione in favore dei lavoratori di aziende con cui tali esercizi instaurino un rapporto contrattuale per la somministrazione di alimenti e bevande (nel rispetto delle misure di contenimento del rischio di contagio). 

Nella nota si richiede, al fine di agevolare gli organi accertatori nella verifica della sussistenza delle condizioni richieste, che sia cura di ogni esercente rendere disponibile in pronta visione, copia dei contratti sottoscritti con le aziende , nonché degli elenchi nominativi del personale preventivamente individuato quale beneficiario del servizio. 

Si precisa che non è necessaria la presentazione allo Sportello SUAP di alcuna pratica ulteriore, ivi compresa quella di mensa o di attività di somministrazione interna ad altre strutture.

​Si ricorda che per tutte le altre casistiche, rispetto a quella descritta nella nota del Ministero dell'Interno, in base al DPCM del 14 Gennaio, in zona rossa ed arancione  non è consentita la somministrazione di alimenti e bevande sul posto, ma rimane la sola possibilità di effettuare asporto o consegna presso il domicilio del consumatore.