Coronavirus

Coronavirus
 

​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (DPCM)  e l'Ordinanza n.547 di Regione Lombardia + linee di indirizzo  del 17 Maggio 2020 hanno stabilito, a partire dal 18 Maggio, la ripresa di diverse tipologie di attività nel rispetto di quanto previsto nelle linee di indirizzo per la riapertura delle attività commerciali e produttive (tutti i documenti sono disponibili in fondo alla pagina).

Tra le attività commerciali e produttive che interessano la nostra città, oltre a quelle già autorizzate all'apertura dalle precedenti misure, potranno riaprire le seguenti :

1)      Dal 18 Maggio:

  • esercizi di somministrazione di alimenti e bevande, quali ristoranti, trattorie, pizzerie, self-service, mense, bar, pub, circoli con somministrazione e ristorazione, pasticcerie, gelaterie, rosticcerie (anche se collocati nell'ambito delle attività ricettive, all'interno di stabilimenti balneari e nei centri commerciali o connessi alle aziende agricole), nonché per l'attività di catering . I TITOLARI DEGLI ESERCIZI DI SOMMINISTRAZIONE DOVRANNO PROVARE OBBLIGATORIAMENTE LA TEMPERATURA A CHI SI SIEDE AL TAVOLO A CONSUMARE.  Il 27/05/2020 è entrata in vigore fino al 14/06/2020 ordinanza sindacale che modifica gli orari di vendita e somministrazione bevande per prevenire assembramenti (il testo è disponibile in fondo alla pagina).
  • strutture ricettive (alberghiere, non alberghiere, alloggi in agriturismo e alloggi per studenti e lavoratori con servizi accessori di tipo alberghiero);
  • acconciatori, barbieri ed estetisti;
  • commercio al dettaglio su area privata (in esercizi di vicinato, medie e grandi strutture di vendita) , agenzie di viaggi, servizi di prenotazione, biglietteria e altre attività di assistenza turistica ;
  • commercio al dettaglio su aree pubbliche - mercati, fiere e operatori su posteggi isolati e in forma itineranti (nel rispetto di quanto disciplinato dal Comune di Brescia, che in relazione alle linee di indirizzo svolge funzioni di regolazione e gestione dei mercati e delle fiere );

     

2)      Dal 31 Maggio:

  • Palestre
  • Piscine

Si ricorda che per la riapertura dell'attività non è necessaria la trasmissione di alcuna pratica allo sportello SUAP


Regione Lombardia ha messo a disposizione online i file stampabili dei cartelli che è possibile affiggere negli esercizi commerciali e nei luoghi pubblici.
I materiali sono scaricabili dal seguente link:

https://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/DettaglioRedazionale/servizi-e-informazioni/cittadini/salute-e-prevenzione/coronavirus/linee-indirizzo-riapertura-attivita-ecomiche-produttive​