Aria: dati sulla qualità

Aria: dati sulla qualità
aria

​Consulta i dati relativi a :

L'aria che respiriamo

L'aria che respiriamo è costituita per il 78.8% da azoto (N2), per il 20,95% da ossigeno (O2). per l'0,93% di argon e per lo 0,035% da anidride carbonica (CO2) più altri componenti in quantità minori.

L'aria rappresenta una materia prima indispensabile per la vita degli organismi viventi: è infatti fonte dell'ossigeno necessario ai processi di produzione dell'energia che sono alla base della vita e della attività cellulare.
Gli interscambi tra aria atmosferica e organismi viventi avvengono attraverso vari organi e apparati, fra questi l'APPARATO RESPIRATORIO rappresenta il principale sistema di contatto con l'atmosfera e tutto ciò che in essa è presente.

   Un individuo adulto respira:

  • in condizioni di riposo: dai 6 ai 9 litri di aria al minuto (circa 9-13 metri cubi al giorno);
  • durante una attività fisica moderata: 60 litri al minuto; 
  • durante una attività fisica intensa: 130 litri al minuto.

Questi volumi d'aria sono filtrati da una superficie respiratoria che si sviluppa per una estensione complessiva di ben 130-150 metri quadrati.

L'inquinamento atmosferico è dato dalla presenza nell'aria di una o più SOSTANZE INDESIDERABILI o ESTRANEE, in quantità e per una durata tali da alterare la salubrità dell'aria stessa e da costituire un pericolo per la salute umana.

Se si considera la quantità di aria che viene quotidianamente respirata da un individuo, ci si può meglio rendere conto della sua importanza ai fini della salute e dei rischi collegati alla respirazione di aria inquinata.

Se sei interessato a contribuire a migliorare la qualità dell'aria della tua città consulta l'opuscolo "12 consigli per cambiare stili di vita e migliorare l'aria che respiriamo", elaborato nel corso delle attività del gruppo di lavoro dell' Osservatorio Aria del Comune di Brescia.

 

Documenti allegati alla pagina