"Bibliografie e letture"

"Bibliografie e letture"

Il servizio biblioteche dell’assessorato alla Cultura, creatività e promozione della città del Comune di Brescia e il Centro Teatrale Bresciano hanno avviato una strategia di collaborazione per la realizzazione di numerose occasioni culturali.
La sinergia ha l’obiettivo di unire il pubblico teatrale e gli utenti delle biblioteche offrendo ai cittadini diverse opportunità di approfondimento culturale, incontro e svago che avranno luogo in città. Il progetto comprende un gruppo di lavoro dedicato alle bibliografie e l’organizzazione di attività culturali e di promozione alla lettura nelle biblioteche cittadine.

Il primo ambito della collaborazione prevede la creazione di un gruppo di lavoro congiunto tra bibliotecari e personale del Centro Teatrale Bresciano finalizzato alla preparazione di bibliografie tematiche e suggerimenti di letture, visioni e ascolti riguardanti quattro produzioni del Ctb per la stagione di prosa 2015/2016 (“Mephisto”, “Oh, che bella guerra!”, “La canzone di Giasone e Medea”, “Macbeth”).

Anche gli artisti, i registi e i drammaturghi degli spettacoli prodotti dal Ctb porteranno il proprio contributo per elaborare le bibliografie e offrire prospettive critiche e analisi delle opere messe in scena.
I percorsi bibliografici sono costruiti intorno al patrimonio del Sistema Bibliotecario urbano. In tal modo tutti i documenti potranno essere reperiti presso le biblioteche cittadine.
Le bibliografie, occasione importante di approfondimento sulle tematiche dello spettacolo, saranno distribuite al pubblico della stagione di prosa del CTB e rese fruibili anche nel sito istituzionale e nei social network del Teatro Stabile.
Saranno altresì messe a disposizione dell’utenza delle biblioteche sia in forma cartacea presso le strutture, sia digitale sul portale del Sistema.

Il servizio bibliografico ha l’obiettivo di avvicinare gli utenti della biblioteca all’offerta teatrale e consentire agli spettatori di conoscere la ricchezza del patrimonio documentario custodito dal Sistema bibliotecario urbano.
La prima bibliografia, intitolata “Appuntamento con Mephisto”, è già in distribuzione al Teatro Sociale e nelle varie strutture bibliotecarie cittadine.