Decreto Natale

Decreto Natale
 

Cambia il colore delle regioni in tutta Italia in occasione delle feste natalizie. È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto Legge del Presidente della Repubblica, che si aggiunge al Dpcm del 3 dicembre (clicca qui per consultare il Dpcm del 3 dicembre)

In sintesi

🔴 Dal 21 al 23 dicembre: zona gialla, ma con il divieto di uscire dalla propria regione. ⛔ Resta il divieto di uscire dalle 22 alle 5.

‼Dal 24 dicembre al 6 gennaio: ✅ È consentito lo spostamento nelle seconde case, purché si trovino all'interno della Regione di residenza. ❗️Tutti gli spostamenti nei giorni rossi e arancioni dovranno essere giustificati con il modulo di autocertificazione.

🔴 Dal 24 al 27 dicembre, dal 31 dicembre al 3 gennaio, il 5 e 6 gennaio: zona rossa. ⛔ Chiusi negozi, bar, ristoranti, pub, pasticcerie, teatri e cinema. Rimangono consentiti l'asporto e la consegna a domicilio ✅ Aperti alimentari, farmacie, tabacchi, edicole e librerie. ⛔ Vietati tutti gli spostamenti anche all'interno del proprio comune, deroghe solo per lavoro, salute, urgenza. ✅ E' possibile ricevere nella propria abitazione fino a 2 persone non conviventi con eventualmente i figli minori di 14 anni. ✅ Si può uscire per andare a Messa e per fare attività sportiva e motoria o assistere chi non è autosufficiente. ⛔ Resta il divieto di uscire dalle ore 22 alle ore 5, la mattina del primo gennaio fino alle ore 7.

🔴 Dal 28 al 30 dicembre, il 4 gennaio: zona arancio. ⛔ Chiusi bar, ristoranti, pub e pasticcerie. Rimangono consentiti l'asporto e la consegna a domicilio. ⛔ Blocco della mobilità tra comuni. Deroghe per lavoro, salute, urgenza, ritorno alla residenza o domicilio. Deroghe per chi vive nei piccoli comuni sino a 5000 abitanti che potrà muoversi per un raggio di 30 km, ma con il divieto di recarsi nel capoluogo di provincia. ✅ Negozi aperti. ⛔ Resta il divieto di uscire dalle ore 22 alle ore 5.

 

FAQ - Domande frequenti sulle misure adottate dal Governo con il “Decreto Natale”