Coronavirus – Utilizzazione certificazione verde Covid-19

Coronavirus – Utilizzazione certificazione verde Covid-19
 

​​In esecuzione a quanto previsto dal Decreto Legge 105 del 23 luglio 2021, da venerdì 6 agosto consentito in zona bianca (in cui rimane la regione Lombardia) esclusivamente ai soggetti muniti di una delle certificazioni verdi COVID-19 l'accesso ai seguenti servizi e attività':

📌 servizi di ristorazione svolti da qualsiasi esercizio per il consumo al tavolo, al chiuso;

📌 spettacoli aperti al pubblico, eventi e competizioni sportivi;

📌 musei, altri istituti e luoghi della cultura e mostre;

📌 piscine, centri natatori, palestre, sport di squadra, centri benessere, anche all'interno di strutture ricettive, limitatamente alle attività al chiuso;

📌 sagre e fiere, convegni e congressi;

📌 centri termali, parchi tematici e di divertimento;

📌 centri culturali, centri sociali e ricreativi, limitatamente alle attività al chiuso e con esclusione dei centri educativi per l'infanzia, compresi i centri estivi, e le relative attività di ristorazione;

📌 attivita' di sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò;

📌 concorsi pubblici.

Titolari o gestori dei servizi e delle attività sono tenuti a verificare che l'accesso ai predetti servizi e attività avvenga nel rispetto delle prescrizioni.

 

​Lo stato di emergenza nazionale, in considerazione del rischio sanitario connesso al protrarsi della diffusione degli agenti virali da COVID-19, è prorogato fino al 31 dicembre 2021.

​​​​