Italia Langobardorum

Italia Langobardorum
 

​Si è tenuto lunedì 23 novembre 2020, in collegamento remoto, il Consiglio di Amministrazione di Italia Langobardorum, struttura che gestisce il sito Unesco de “I Longobardi in Italia”, con il quale si è chiuso il biennio di Presidenza gestito da Laura Castelletti, Vicesindaco di Brescia e Assessore alla Cultura, Creatività e innovazione.
Il sito UNESCO è costituito da sette realtà distribuite in 5 provincie (Cividale del Friuli, Castelseprio-Torba, Campello sul Clitunno, Spoleto, Benevento e Monte Sant’Angelo) prevede un avvicendamento della presidenza ogni due anni a turnazione, e oggi è stato deliberato il passaggio di carica a Benevento, nella figura della professoressa Rossella Del Prete - Assessore alla Cultura, Unesco e Turismo, che ha affiancato Brescia come vicepresidente.
Durante il biennio di presidenza bresciana, uno dei più intensi e difficili del sito dei Longobardi si sono dovute rimodulare le attività previste e la gestione del sito affrontando l’emergenza sanitaria tuttora in corso e sono stati ottenuti finanziamenti per due importanti progetti: “Longobardi in Vetrina” e “Toccar con Mano i Longobardi”.
E’ stato inoltre avviato un progetto di promozione integrata dei sette siti longobardi, per la prima volta presentati come unica meta turistico-culturale, che vedrà il debutto con il numero di maggio 2021 del mensile DOVE, contenente uno speciale Italia Langobardorum.
Il 25 giugno 2021 ricorrerà il decimo anniversario dell’iscrizione del sito nella “Lista del Patrimonio Mondiale”, ricorrenza che verrà celebrata con iniziative su cui si sta impegnando l’apposito gruppo di lavoro che continuerà a essere coordinato dalla Vicesindaco di Brescia Laura Castelletti.