Buoni spesa Fondo Alimentare

Buoni spesa Fondo Alimentare
 

Sono partiti venerdì 18 dicembre gli sms destinati ai beneficiari dei buoni spesa del Fondo di Solidarietà Alimentare, che potranno essere spesi utilizzando la Carta Regionale dei Servizi/Carta Nazionale dei Servizi/Tessera Sanitaria nei punti convenzionati. 

Alle persone che riceveranno l'sms basterà semplicemente cliccare sul link contenuto nel messaggio per ottenere tutte le informazioni e per accedere all'elenco dei negozi convenzionati

La somma destinata a ciascuno è già disponibile sulla Carta Regionale dei Servizi/Carta Nazionale dei Servizi/Tessera Sanitaria.

Il valore dei buoni è stato calcolato sulla base della composizione del nucleo familiare, così come risulta all'anagrafe comunale: cento euro per una persona, 168 euro per due persone, 235 euro per tre persone e 34 euro per ogni familiare oltre alle tre persone. Nel caso di figli di età fino ai tre anni sono stati riconosciuti altri cento euro.

La cifra messa a disposizione dal Comune di Brescia è un importo a scalare che sarà utilizzabile nella rete di negozi dedicati, organizzata e gestita da Edenred Italia. Il beneficiario potrà utilizzare fisicamente la propria Carta Regionale dei Servizi/Carta Nazionale dei servizi/Tessera Sanitaria o quella di un eventuale delegato, se sprovvisto di Tessera Sanitaria, comunicato in precedenza al Comune e ad Edenred.

La tessera viene letta come una normale carta di pagamento e viene rilevato il codice fiscale cui sono abbinati i contributi attraverso il chip o nella banda magnetica. L'esercente digita l'importo della spesa che viene scalato dal totale e rilascia uno scontrino della spesa sostenuta quale promemoria, oltre al regolare scontrino fiscale. Per l'utilizzo del Buono Alimentari con il Pos Edenred non è previsto nessun Pin, perché la sicurezza della transazione è assicurata dalla lettura del codice fiscale.

Documenti allegati alla pagina