Festa della Liberazione

Festa della Liberazione
 

L’emergenza coronavirus limita, ma non ferma, il ricordo di Brescia, città decorata con medaglia d’argento al valor militare per la lotta partigiana, per la Liberazione dall’occupazione nazista e dalla dittatura fascista.

Sabato 25 aprile verranno ribadite l’immutata fedeltà ai valori che animarono la Resistenza e ispirarono la Costituzione Repubblicana.

In occasione del 75esimo anniversario della Liberazione dall’occupazione la città ricorda il sacrificio dei caduti per la libertà e la democrazia esprimendo con convinzione il rifiuto di ogni forma di totalitarismo, violenza e sopraffazione.

 

PROGRAMMA DI SABATO 25 APRILE 2020

PIAZZA DELLA LOGGIA

Ore 11: saranno presenti in piazza solo il Sindaco, con il Gonfalone della città, un rappresentante per Anpi e uno per le Fiamme Verdi, che si posizioneranno davanti a palazzo Loggia rispettando le indicazioni sulle distanze di sicurezza.

Il Sindaco darà inizio alla cerimonia con la lettura della “preghiera del Ribelle”.

Di seguito il Gonfalone della città, seguito dal Sindaco e dai due rappresentati delle associazioni, si sposterà a fianco della lapide che ricorda l’assegnazione della Medaglia d’argento alla Città, in Largo Formentone di fronte alla Lapide dedicata ai Caduti della città di Brescia per la libertà (1943-1945), alla Bella Italia e, per chiudere, alla stele dei Caduti di Piazza della Loggia.

In tutte le fermate è previsto un momento di raccoglimento.

Documenti allegati alla pagina