Sovrappassi pedonali San Polo

Sovrappassi pedonali San Polo
 

​Proseguono i lavori di manutenzione straordinaria dei 19 sovrappassi pedonali a San Polo, in particolare nelle vie Michelangelo, Raffaello, Carpaccio e Tiziano.
Gli interventi sono cominciati dal ponte R2 di via Raffello nel giugno 2019 urtato da un automezzo che lo aveva danneggiato. Le opere, iniziate il 16 settembre 2019 e terminato il 15 ottobre successivo con un costo di quasi 40mila euro più Iva, sono servite per verificare il reale stato di conservazione dei manufatti, e definire le modalità migliori di intervento per gli stralci successivi.
Il 30 ottobre 2019 è stato approvato il progetto esecutivo del primo stralcio, relativo ai sovrappassi di via Raffaello e di via Tiziano per un totale di dieci ponti (da R1 a R5 e da T1 a T6).
I lavori, a causa dell’emergenza COVID-19, sono stati avviati l’8 giugno 2020, e conclusi il 9 novembre, in anticipo rispetto ai tempi preventivati. Il costo complessivo di questo stralcio ammonta a 243.607 euro più Iva.
Nei giorni scorsi è stato approvato dalla Giunta comunale il progetto esecutivo per il secondo stralcio, riguardante gli otto sovrappassi (da M1 a M6, R6 e C1) di via Michelangelo, di via Raffaello e di via Carpaccio. L’importo complessivo da porre a base di gara è di 290.288,41 euro più Iva.