"Brescia in rete contro la violenza sulle donne"

"Brescia in rete contro la violenza sulle donne"
 

Inaugurati tre nuovi bilocali e una sala polivalente da destinare alla protezione temporanea delle donne vittime di violenza e dei loro figli. Il progetto, dal titolo “Brescia in rete contro la violenza sulle donne”, è stato finanziato dalla Regione Lombardia ed è stato sostenuto dalla Rete territoriale contro la violenza di genere. I mini alloggi saranno destinati all’accoglienza per l’autonomia, la quale permetterà alla donna di verificare le proprie risorse e capacità di autodeterminazione rispetto al proprio futuro. La sala sarà utilizzata dalle residenti nella struttura e anche per la realizzazione di progetti nell’ambito delle politiche di genere dell’Amministrazione comunale.

L’ammissione all’ospitalità presso gli appartamenti avverrà su proposta dei Servizi sociali comunali, del Centro Antiviolenza Casa delle Donne o delle strutture di primo livello, mentre sarà la Cabina di Regia e Governance della Rete Antiviolenza a valutarne la congruenza.

La durata dell’accoglienza sarà di massimo 12 mesi, eventualmente prorogabili per motivate ragioni.

 

Documenti allegati alla pagina