"La Notte Europea dei Ricercatori"

"La Notte Europea dei Ricercatori"

Venerdì 30 settembre torna "La notte europea dei ricercatori" e anche quest'anno l'Università Cattolica e l'Università degli Studi di Brescia parteciperanno all'iniziativa "Meet me tonight", con stand e laboratori dalle 9 alle 18.
"MEETmeTONIGHT" ha l'obiettivo di diffondere la cultura scientifica e la conoscenza delle professioni della ricerca tra i cittadini di tutte le età attraverso l'organizzazione di eventi e di iniziative divertenti e stimolanti.

Il dipartimento di matematica e fisica dell'Università Cattolica, in via Musei 41, proporrà laboratori ed esperimenti riguardanti i legami tra nodi e numeri, le onde gravitazionali, i problemi matematici e le bolle di sapone, le fotografie superveloci del nanomondo e il "Photo Booth di Light Painting" in cui sarà possibile dipingere con la luce. Inoltre sarà presente un banchetto interattivo con rompicapo matematici.

L'Università degli Studi di Brescia, invece, durante la mattinata, allestirà alcuni laboratori aperti alle scuole nelle sedi di via Branze 38-43 e viale Europa 11. Nel pomeriggio saranno proposti laboratori e stand scientifici dimostrativi nei quali si presenteranno le attività degli otto nuovi laboratori interdipartimentali di Ateneo, dalle 15 alle 19, a Palazzo Bettoni Cazzago, in via Gramsci 17 e in piazza Bruno Boni. Sarà riservato uno spazio anche alla presentazione di BRX250, la moto del team di UniBS Motorsport, in gara all'evento internazionale Aragon MotorLand, in programma dal 5 al 9 ottobre, in Spagna.

Sarà infine organizzato un incontro alle 17.30, nel Salone Apollo del Rettorato, con un ospite d'eccezione, Maurizio Vecchione, senior vice president della "Global Good & Research", realtà nata dall'incontro tra "Intellectual Ventures" e Bill Gates.

Per alcune attività e in particolare per le scuole è necessaria la prenotazione.