"Christo and Jeanne-Claude. Water Projects"

"Christo and Jeanne-Claude. Water Projects"
 

Lo scorso 18 settembre si è concluso il progetto "Christo and Jeanne-Claude. Water Projects" che ha offerto ai cittadini la possibilità di partecipare a tante attività diverse, legate alla mostra del famoso artista di origine bulgara. Nell'occasione sono stati organizzati lezioni, incontri, presentazioni, film, visite guidate, attività educative e didattiche che hanno coinvolto 28.279 mila persone in 165 giorni.
L'esposizione, curata da Germano Celant, ha proposto, per la prima volta in un'unica occasione, i sette progetti legati all'elemento acqua ideati da Christo e Jeanne-Claude dagli anni Sessanta a oggi, anticipando la realizzazione della monumentale installazione "The Floating Piers", che ha preso vita sul lago di Iseo dal 18 giugno al 3 luglio scorso.

Per quanto riguarda la mostra i biglietti staccati ammontano complessivamente a 24.493, di cui 5.144 gratuiti. Particolarmente significativo è il dato sulla percentuale di visitatori italiani e stranieri: su un campione di 500 persone, gli italiani rappresentano il 60%, mentre gli stranieri il 40%. Durante i 16 giorni dell'installazione sono state 9.175 le persone che hanno raggiunto Brescia per visitare la mostra.

In collaborazione con Brescia Mobilità è stato ideato il pacchetto "Moving to The Floating Piers". I 194 pacchetti venduti hanno permesso di usufruire di un biglietto agevolato comprensivo di ingresso alla mostra, parcheggio e navetta.