Manutenzione arredi nei parchi

Manutenzione arredi nei parchi

A dicembre 2014 l’amministrazione comunale di Brescia ha promosso un progetto proposto dall’Associazione Dignità e Lavoro, finalizzato alla manutenzione di arredi e giochi nei parchi comunali per offrire occupazione alle persone rimaste senza lavoro. Tale iniziativa, nel corso del 2015 e del 2016, ha avuto un esito positivo sia per l’Associazione Dignità e Lavoro sia per il Comune. In particolare, fino al 31 luglio scorso, l’Associazione ha impiegato, nell’ambito della manutenzione del verde comunale, numerosi addetti per lavori di restauro di arredi e panchine sui seguenti parchi e giardini pubblici: via Longure, via Rose di Sotto, Quattro Stagioni, via Ambaraga, via Trieste, Parco della Musica, via Chiusure, via Perlasca, via Triumplina, Villaggio Violino, Parco dei Poeti, Villaggio Badia, via Vallecamonica, via Bordoni e via Soresina. È stato eseguito il restauro di 90 panchine di legno (rimozione, carteggiatura, verniciatura e riposizionamento) e 22 tavoli da picnic di legno, oltre alla sistemazione di alcuni giochi di legno per bambini.
Il Comune dispone di un patrimonio di aree verdi (parchi e giardini) particolarmente rilevante, distribuito sull’intera città, pari a quasi 5 milioni di metri quadrati. Ciò comporta la necessità di manutenzione costante del verde (alberi, cespugli e fiori), delle attrezzature ludiche per i bambini, delle piastre da gioco e degli arredi (panchine, tavoli e fontanelle).
Lo scorso settembre l’Associazione Dignità e Lavoro ha proposto di attivare un nuovo progetto mediante un “Patto di collaborazione”, che regola i rapporti di cooperazione tra i cittadini e l’amministrazione comunale per la cura, la gestione condivisa e la rigenerazione dei beni comuni urbani.
La proposta dell’Associazione prevede la fornitura al Comune di 1.800 ore di lavoro di persone disoccupate da impiegare per la cura temporanea di arredi e giochi nei parchi. Il Comune, nell’ambito del Patto di Collaborazione, fornisce, oltre al coordinamento, i materiali di consumo e i Dispositivi di Protezione Individuale per i lavoratori.
Gli interventi del progetto in via di conclusione sono stati eseguiti presso il parco in traversa V, al Villaggio Violino (giochi e panchine), il parco di via Filippo da Soresina (giochi, panchine e fontanella), il Parco dei Poeti (giochi, panchine, fontanella e tavoli da pic-nic), il Parco Traversa XVIII (giochi, panchine e fontanella), i giardini di via Ambaraga (panchine), il Parco delle Stagioni (manutenzione dei tavoli da pic-nic), il parco di via Franzinetti (manutenzione panchine), il parco di via Reggio (manutenzione panchine) e il Castello (manutenzione panchine). In tutto sono state sistemati 136 panchine, 4 tavoli da picnic, 13 giochi e 3 fontanelle.

Documenti allegati alla pagina