Polizia locale, un arresto per spaccio

Polizia locale, un arresto per spaccio
 

Proseguono gli interventi della Polizia Locale per contrastare il traffico di stupefacenti. L’operazione messa in campo sabato 13 settembre ha portato all’arresto di uno spacciatore e al sequestro di dieci grammi di cocaina. Da alcuni giorni, grazie alle segnalazioni giunte al Comando, le pattuglie della Polizia Locale stavano tenendo sotto controllo la zona di via Rose e avevano notato il continuo andirivieni di persone da un appartamento all’interno di una corte. Gli agenti sono entrati in azione e hanno fermato un uomo che risiedeva in quell’abitazione e la utilizzava come base per i suoi traffici. Lo spacciatore, un senegalese di 37 anni, ha opposto resistenza e ha aggredito gli agenti che, dopo averlo immobilizzato, hanno perquisito la casa e hanno sequestrato dieci grammi di cocaina, alcune bilancine di precisione e 600 euro in contanti. Il trentasettenne è stato quindi arrestato per violenze e possesso di stupefacenti e condannato per direttissima a un anno e due mesi di reclusione.  Durante il processo è emerso che il senegalese era latitante e ricercato a causa di due ordini di esecuzione definitiva della pena emessi dal Tribunale di Brescia e di Tolmezzo, relativi agli anni 2012 e 2011, per reati legati al traffico di droga. L’uomo è stato infine portato al carcere di Canton Mombello dove sconterà tutte le pene contestate.

Documenti allegati alla pagina