Polizia Locale, tre arresti

Polizia Locale, tre arresti
 

Proseguono gli interventi della Polizia Locale per contrastare il traffico di stupefacenti. L’operazione messa in campo venerdì 7 novembre ha portato all’arresto di tre persone e al sequestro di 420 grammi di cocaina.
Il 7 novembre scorso alle 9.45 una pattuglia della Polizia Locale, mentre percorreva via Cassala a bordo dell’auto di servizio, ha visto giungere nella direzione opposta, a forte velocità, una Ford Mondeo SW di colore scuro con tre persone a bordo. Per controllare il veicolo e i suoi occupanti, gli agenti hanno invertito la marcia e l’hanno seguito. Il conducente della Ford, notando il cambio di direzione del mezzo della Polizia Locale e temendo un controllo, ha accelerato ulteriormente, imboccando prima viale Italia e successivamente via Somalia.
Giunta all’intersezione con via fratelli Ugoni, la Mondeo ha oltrepassato l’incrocio nonostante il semaforo rosso e, dirigendosi verso via Bronzetti, ha costretto i veicoli in transito su via fratelli Ugoni a frenare bruscamente per evitare l’urto. A quel punto gli agenti hanno azionato le sirene e si sono lanciati all’inseguimento.
L’auto, anziché fermarsi, è passata con il rosso anche all’intersezione successiva e ha svoltato poi a sinistra in via dei Mille, percorrendola a folle velocità ed evitando miracolosamente alcuni pedoni. La Ford ha quindi superato l’incrocio con via Cairoli senza fermarsi al semaforo ed è entrata in via fratelli Ugoni per riportarsi poi in via Bronzetti, dove è stata affiancata e bloccata dalla pattuglia.
L’autista è sceso dal veicolo, cercando di scappare attraverso il vicino parco Falcone, ma è stato immediatamente raggiunto dagli agenti. Per sottrarsi al fermo, l’uomo ha iniziato a scalciare e sgomitare, costringendo gli uomini della Polizia Locale ad ammanettarlo mentre le altre due persone, una donna e un ragazzo, sono rimaste all’interno della vettura.
I tre sono stati accompagnati al Comando dove sono stati perquisiti. Nel baule dell’auto è stato trovato un trolley di colore blu. Al suo interno un sacchetto in tessuto nero con sei panetti di cocaina e un involucro di cellophane contenete altra cocaina in polvere, suddivisa in dieci buste sigillate, del peso totale di 420,41 grammi. Nella valigia gli agenti hanno trovato anche la ricevuta di ricezione di un pacco. Destinatario il conducente della Mondeo, un senegalese di 47 anni senza fissa dimora. In una borsetta, invece, erano stati nascosti 2.625 euro in contanti. Gli uomini della Polizia Locale hanno poi scoperto che la donna, di 46 anni, era la moglie del senegalese e il ragazzo, di 24 anni, il figlio. Tutti e tre sono stati portati al carcere di Canton Mombello a disposizione degli inquirenti.

 

Documenti allegati alla pagina