“Fra’ Bartolomeo”, inaugurata la mostra dedicata al maestro fiorentino

“Fra’ Bartolomeo”, inaugurata la mostra dedicata al maestro fiorentino
 

Nella sede del Museo di Santa Giulia è stata inaugurata la seconda mostra del ciclo espositivo “Rinascimento”, che comprende tre episodi dedicati alla grande pittura rinascimentale. Al primo evento, che riguardava le opere di Giorgione e Savoldo, ha fatto seguito l’esposizione imperniata sui dipinti di Fra’ Bartolomeo, maestro del Rinascimento fiorentino. La mostra, intitolata “Fra’ Bartolomeo. Sacra Famiglia a modello”, è allestita dal 20 novembre al 18 gennaio 2015 al Museo di Santa Giulia.

L’iniziativa ha assunto una rilevanza internazionale grazie alla qualità dei dipinti in esposizione. La National Gallery di Londra ha concesso in prestito al Museo di Santa Giulia uno dei capolavori di Fra’ Bartolomeo, l’“Adorazione del Bambino”, assunta come punto di riferimento per indagare il modello iconografico della sacra famiglia nell’arte rinascimentale. L’opera del maestro fiorentino viene messa a confronto con altri due dipinti, l’“Adorazione del Bambino” appartenente alla Pinacoteca Tosio Martinengo di Brescia, che alcuni recenti studi scientifici attribuiscono alla bottega di San Marco dove fu attivo Fra’ Bartolomeo, e la “Sacra Famiglia con San Giovannino”, anch’essa nata nell’ambito della bottega di San Marco e prestata dalla Galleria Borghese di Roma. Per i visitatori si tratta di un’imperdibile occasione per ammirare tre opere rinascimentali che rappresentano il meglio di alcune grandi collezioni riunite in un unico progetto.

La mostra “Rinascimento”, che si concluderà nel mese di aprile del 2015, intende far rivivere l’arte rinascimentale all’interno di un percorso espositivo allestito nel Museo di Santa Giulia. Per questo motivo sono in programma diverse iniziative collaterali tra le quali il biglietto unico per un accesso semplice e conveniente, un corso di storia dell’arte, numerose visite guidate alla scoperta della città, eventi, concerti, laboratori didattici ed educativi. Il terzo episodio di “Rinascimento” sarà “Raffaello. Opera prima”, che avrà inizio il 29 gennaio.

Grazie al biglietto unico è possibile visitare il museo di Santa Giulia. In particolare, fino all’11 gennaio 2015, rimarrà aperta anche l’esposizione “Svelare l’Arte”, che raccoglie 29 dipinti della Pinacoteca Tosio Martinengo. Alcune di queste opere, mai esposte prima, sono state oggetto di restauri e nuove scoperte.

Informazioni: tel.  030 2977834, sito internet: http://rinascimento.bresciamusei.com/. Biglietto unico: 10 euro.

 

Documenti allegati alla pagina