Progetto Dignità e Lavoro

Progetto Dignità e Lavoro
 

L'amministrazione comunale aderisce al progetto "Dignità e Lavoro", promosso dal Forum del Terzo settore e dal Centro Servizi per il Volontariato provinciale, mettendo a disposizione la somma di 50mila euro.
Tramite la costituzione di un'associazione che porta lo stesso nome, viene creata una rete di solidarietà per aiutare persone e famiglie in difficoltà economica, mettendo in comune proposte e risorse.
Elemento di novità dell'iniziativa è la volontà di stabilire un rapporto paritario con chi riceve sostegno. In cambio dell'aiuto economico, vengono offerti alcuni lavori accessori che affiancano l'attività ordinaria di enti e organizzazioni (compiti di manutenzione, guardaroba, animazione). In questo modo si garantisce dignità alle persone e si costruiscono condizioni di inclusione, qualificando la spesa sociale.