Estate in città

Estate in città
 

Dopo la fortunata serie di appuntamenti in luglio al Capitolium, a grande richiesta sono state previste altre due date per dare modo di vedere, a quanti lo avessero perso, lo spettacolo “Quel che resta di Giove”.
Il tempio del I secolo d. C. diviene quinta scenografica monumentale per un'azione teatrale che ripercorre la storia antica e moderna del tempio, proprio nei luoghi in cui ebbe inizio la storia dell'archeologia bresciana.
Grazie al sostegno di Fondazione ASM è stato possibile intessere, con un unico filo rosso, brani antichi e contemporanei, legando azioni teatrali alle dinamiche multimediali dell'installazione di StudioAzzurro, proposta nel primo turno di visita nella versione per bambini e nel successivo nella versione per grandi.

Proseguono infine gli appuntamenti del mercoledì in Santa Giulia.

QUEL CHE RESTA DI GIOVE
Passeggiata al Capitolium tra archeologia, rime e suoni
giovedì 5 e 12 settembre 2013

Brescia, 1800. Un capitello di pietra bianca emerge nel giardino di un palazzo bresciano. Gli archeologi scavano e si svelano meraviglie.
Primo secolo dopo Cristo. Gli imperatori regnano su Roma, sorgono e crollano templi e città. A Brescia, divenuta romana da secoli, si inaugura un tempio di pietra bianca.
Gli dei, sempre, giocano alla vita per aria e per terra.
Parole, suoni e pietre raccontano.

Parole: Filippo Garlanda
Suoni: Daniela Savoldi
Pietre: bianche e rosse
In collaborazione con l’associazione Cieli Vibranti

Ingresso alle 20.45 e alle 22.00; Durata percorso 1 ora.
Intero € 10,00; ridotto € 5,50 (14-18 anni; sopra i 65 anni; Desiderio Card)
Bambini fino a 14 anni gratuito.
Prenotazione al CUP tel. 030.2977833-834 mar-dom 11.00-17.00
(senza prenotazione ingresso sino ad esaurimento dei posti disponibili).

Il percorso include la visita alle tre celle del Capitolium e la visione dell’ambientazione multimediale. L’iniziativa si tiene anche in caso di pioggia.

">www.bresciamusei.com

Documenti allegati alla pagina