PGT - Aggiornamento sui termini di applicazione della L.R. 7/2017 e s.m.i. - Recupero dei vani e locali seminterrati esistenti

PGT - Aggiornamento sui termini di applicazione della L.R. 7/2017 e s.m.i. - Recupero dei vani e locali seminterrati esistenti

PGT – Aggiornamento sui termini di applicazione della L.r. 7/2017 e s.m.i 

Individuazione degli ambiti esclusi dall'applicazione della Legge Regionale n. 7/2017 -

Recupero dei vani e locali seminterrati esistenti

Premesso

  • che la Regione Lombardia ha emanato la Legge n 7 del 10.3.2017 (pubblicata sul BURL 13.3.2017 n 11) che promuove il recupero ad uso residenziale, terziario o commerciale di vani e locali seminterrati purchè siano rispettate le condizioni di cui all'art 1 della medesima legge con gli obiettivi di incentivare la rigenerazione urbana, contenere il consumo di suolo e favorire l'installazione di impianti tecnologici di contenimento dei consumi energetici e delle emissioni in atmosfera;
  • che con deliberazione C.C. n. 59/137188 P.G. del 25.7.2017 il Comune di Brescia ha individuato gli ambiti esclusi dall'applicazione delle disposizioni della L.R. 7/2017;
  • che, ai sensi dell'art. 4, comma 2, della L.R. 7/2017, i Comuni, anche successivamente alla scadenza inizialmente fissata dalla stessa legge (31.10.2017) aggiornano gli ambiti di esclusione a seguito di nuovi eventi alluvionali, nonché a seguito di specifiche analisi di rischio geologico e idrogeologico locale;
  • che con deliberazione C.C. n. 110/235232 P.G. del 30.11.2018 il Comune di Brescia ha approvato la variante idrogeologica al PGT in adeguamento al Piano di Gestione dei Rischi di Alluvioni (PGRA) e a ulteriori condizioni di rischio di livello locale, aggiornando contestualmente la Tavola A allegata alla deliberazione C.C. n. 59 del 25.7.2017;
  • che lo studio idraulico relativo all'ambito Garza nord, consegnato dall'ing. Rossi in data 8 febbraio 2019 29239 PG, individua ulteriori aree allagabili rispetto a quelle recepite con deliberazione di Consiglio Comunale n. 59 del 25.7.2017 come aggiornato con la deliberazione C.C. 110/235232 P.G. del 30.11.2018;
  • che l'art. 2 della L.R. 7/2017 e s.m.i , dispone fra l'altro, al comma 8, che: "I PGT prevedono che, per le strutture ricettive alberghiere di cui al comma 3 dell'articolo 18 della L.R. 1 ottobre 2015, n. 27 (Politiche regionali in materia di turismo e attrattività del territorio lombardo), ai fini del calcolo della superficie lorda (SL) non sono computati i locali tecnici, i vani ascensori, i vani scala, i corridoi ai piani delle camere, i portici e le logge. I comuni adeguano i propri PGT alla presente disposizione approvando apposito elaborato entro centoventi giorni dall'entrata in vigore della presente legge";
  • che l'operatività di detta norma è subordinata a un atto di recepimento dell'Amministrazione comunale;

Tutto ciò premesso

 in adempimento all'art. 4, comma 2, della L.R. 7/2017 e nelle more del recepimento di detto studio nella componente geologica ed idrogeologica del PGT, sulla base delle nuove analisi di rischio idrogeologico riferite alla tratta nord del torrente Garza, l'Amministrazione  ha  effettuato un ulteriore aggiornamento della predetta Tavola A di individuazione degli ambiti esclusi dall'applicazione delle disposizioni della L.R. 7/2017 con la delibera di C.C. n. 28 del 7.03.2019 PG 0054168

In adempimento dell'art 2, c 8, l'A.C. ha  integrato l'art. 12 delle Norme Tecniche di Attuazione del PGT vigente aggiungendo la lettera l) che testualmente recita: "i locali tecnici, i vani ascensori, i vani scala, i corridoi ai piani delle camere, i portici e le logge delle strutture ricettive alberghiere di cui al comma 3 dell'art. 18 della L.R. 1 ottobre 2015, n. 27";

La deliberazione è immediatamente esecutiva ai sensi di legge

 

Brescia,  25 marzo 2019