03/06/2019 #incontriamoci - Oltre la Strada - Facciamo il punto sugli interventi

03/06/2019 #incontriamoci - Oltre la Strada - Facciamo il punto sugli interventi
Immagine della locandina dell'assemblea pubblica al Teatro Arcobaleno

​​​​​​​Lunedì 3 giugno 2019 alle ore 20:30, presso il Teatro Arcobaleno, dell'Oratorio di Fiumicello, si è svolta la 17° assemblea pubblica del ciclo di serate #incontriamoci, organizzata da Urban Center Brescia, con la collaborazione della Segreteria Istituzionale, dell'Ufficio Stampa e del Settore Partecipazione del Comune di Brescia.

La serata è stata finalizzata ad aggiornare la cittadinanza sullo stato di avanzamento degli interventi di rigenerazione urbana del Progetto 'Oltre la strada' e più in generale dei progetti e delle opere che gravitano attorno alla zona di via Milano.

Il sindaco Emilio Del Bono ha aperto la serata con una panoramica generale delle opere eseguite e di quelle da eseguire nel prossimo triennio, facendo un inciso sull'importo totale dell'investimento finanziario e  sottolineando l'importanza delle trasformazioni urbane in programma per lo sviluppo dei tre quartieri coinvolti (Fiumicello, Primo Maggio e Porta Milano) e più in generale dell'intera città. Non solo trasformazioni fisiche/urbanistiche ma anche sociali, culturali e di riqualificazione ambientale.

L'assessore Michela Tiboni, con delega all'Urbanistica e pianificazione per lo sviluppo sostenibile ha quindi preso la parola, facendo dapprima un inquadramento generale sull'area ed entrando poi nel merito dello stato di attuazione, in termini di tempi e costi, di tutti gli interventi in corso nella zona.

L' assessore Federico Manzoni, con delega alle politiche della Mobilità ed ai Servizi Istituzionali ha contribuito alla serata descrivendo gli interventi riguardanti la mobilità, ovvero la realizzazione di un sottopasso su via Rose, il miglioramento e il potenziamento della stazione e dell'asse ferroviario, la riqualificazione stradale dell'asse di via Milano.

A seguire, l'assessore Marco Fenaroli, con delega alle politiche per la Famiglia, la Persona e la Sanità e all'Associazionismo che ha elencato tutte le numerose iniziative di carattere sociale (Arci Ragazzi, Asociation Jupiterfab, Istituto Vittoria Razzetti, Obiettivo Sorriso, La Rete e ISB.)

La vicesindaco e assessore con delega a Cultura, Creatività e Innovazione Laura Castelletti ha infine fatto un quadro sulle importanti opere di carattere culturale insistenti sull'area, dalla realizzazione del nuovo teatro Borsoni, a quella del nuovo Museo dell'Industria e del Lavoro, fino alla nuova possibile sede del Museo di Scienze presso la palazzina storica della Ex-Caffaro;  inoltre, ha richiamato le numerose azioni che CTB, Teatro Telaio e Teatro 19 stanno svolgendo quali partner del progetto "Oltre la strada".

Un affondo finale è stato fatto quindi da parte del presidente di a2a Smart City Marco Moretti,  che ha elencato le opere di natura tecnologica e digitale che faranno dell'area di via Milano un laboratorio sperimentale per la Brescia Smart City del futuro.

Nella seconda parte della serata, il consueto spazio dato al pubblico, con il supporto di Elena Pivato, responsabile di Urban Center Brescia, ha permesso uno scambio di opinioni sia sui temi generali trattati, sia su singoli aspetti riguardanti anche sfere d'interesse specifiche dei singoli quartieri.