Bonus quarto figlio

Bonus quarto figlio
 

Il beneficio è riconosciuto ai nuclei familiari con un numero di figli minori pari o superiore a quattro, già beneficiari nel 2015 dell’assegno per tre figli minori erogato dall’INPS e con una ISEE non superiore a Euro 8.500.

Non è prevista apposita domanda dell’interessato, essendo sufficiente la domanda già presentata per la concessione dell’assegno per tre figli minori relativo all’anno 2015.

In caso di ingresso del quarto figlio (per nascita, adozione, o affidamento preadottivo) successivamente alla presentazione della domanda di concessione assegno per tre figli minori anno 2015, il genitore richiedente deve avere presentato una nuova DSU (dichiarazione sostitutiva unica per il rilascio dell’attestazione ISEE) entro il 31 maggio 2016.

L’importo del beneficio è di Euro 500 e verrà corrisposto ai beneficiari direttamente da INPS in corrispondenza del primo accredito utile relativo all’assegno per nucleo con tre figli minori.

In caso di nascita del quarto figlio o compimento della maggiore età di un figlio nel corso dell’anno 2015, il beneficio verrà erogato in proporzione ai mesi nei quali risulta soddisfatto.

Documenti allegati alla pagina