6 - Sezione gialla: il rapporto con i cibi

6 - Sezione gialla: il rapporto con i cibi
 

In questa sezione si descriveranno i rapporti tra cibo e società globalizzata al fine di diffondere l’interesse e la curiosità verso nuove proposte alimentari, nuove contaminazioni alimentari dei menù tradizionali, nuove botteghe alimentari inserite nella tradizione storica e nello sviluppo urbanistico della città, colori, sapori e profumi di alimenti differenti.
I differenti formatori cercheranno di fare capire al pubblico di riferimento il valore della conoscenza attraverso il cibo, le differenti abitudini alimentari, le diverse botteghe di commercio degli alimenti, le differenti modalità di preparazione, i gusti e i colori dei cibi degli altri popoli.

ATTIVITA’ INFORMATIVE DELLA SEZIONE GIALLA DESTINATE A  TUTTA LA CITTA’

Incontri e/o conferenze
• il cibo come energia vitale: mangiare bene per vivere bene. Promuovere la salute sin
     da giovani per essere felici a tavola
• verso una terra madre. Il cibo e sua trasformazione, dalla terra alla nostra tavola
• nuovi sapori, nuove tradizioni
• i luoghi del gusto: cibo e territorio
• vivere nella Brescia Antica. La giornata di un bambino romano
• pani sulla tavola di Marco Gavio Apicio
• il Viridarium. Nel giardino antico
• incontri tematici alla scoperta dei luoghi privati dedicati al cibo e a quelli dedicati al
     commercio
• sintesi e presentazione dei risultati delle attività di laboratorio
• sensibilizzazione e promozione dell’iniziativa “pane sospeso”
• informazione sulla produzione naturale del pane, sul significato dei diversi tipi di
     pane nelle culture del Mediterraneo ed il recupero dei “grani antichi” per contrastare
     disturbi ed intolleranze alimentari

ATTIVITA’ FORMATIVE/LABORATORIALI DELLA SEZIONE GIALLA DESTINATE A INSEGNANTI, ALUNNI, GENITORI, DIRIGENTI SCOLASTICI

• formazione degli insegnanti sul tema Expo
• attività didattiche e laboratoriali alla scoperta dei luoghi privati dedicati al cibo e a
    quelli dedicati al commercio
• nuovi sapori, nuove tradizioni
• i luoghi del gusto: cibo e territorio
• il cibo del futuro
• mostre alla scoperta dei luoghi privati dedicati al cibo e a quelli dedicati al commercio
• il senso del pane
• incontri sui diversi usi degli ingredienti nel tempo e nello spazio
• sensibilizzazione e promozione dell’iniziativa “pane sospeso”, in collaborazione con 
     produttori panificatori
• laboratori con animazione sulla produzione naturale del pane, sul significato dei
    diversi tipi di pane nelle culture del Mediterraneo ed il recupero dei “grani antichi” per
    contrastare disturbi ed intolleranze alimentari

 

Documenti allegati alla pagina