diritto al lavoro e alla formazione

diritto al lavoro e alla formazione
 

ART 15 O.P.
Elementi del trattamento

Il trattamento del condannato e dell'internato é svolto avvalendosi principalmente dell'istruzione, del lavoro, della religione, delle attività culturali, ricreative e sportive e agevolando opportuni contatti con il mondo esterno ed i rapporti con la famiglia.

Ai fini del trattamento rieducativo, salvo casi di impossibilità, al condannato e all'internato é assicurato il lavoro.

Gli imputati sono ammessi, a loro richiesta, a partecipare ad attività educative, culturali e ricreative e, salvo giustificati motivi o contrarie disposizioni dell'autorità giudiziaria, a svolgere attività lavorativa o di formazione professionale, possibilmente di loro scelta e, comunque, in condizioni adeguate alla loro posizione giuridica.

RELAZIONE DEL GARANTE: ”L’art 15 dell’O.P. afferma che il lavoro è essenziale nel trattamento rieducativi, anzi lo indica come elemento principe, subito dopo l’istruzione, quando recita il modo tassativo al 2° comma che al condannato deve essere assicurato un lavoro, salvo i casi di impossibilità soggettiva, cioè propria del soggetto e non dell’amministrazione.

Progetti Area Lavoro:
ISOLA Bando incentivi per indultati

Progetti Area Scuola:
Polo Universitario (CR Verziano), ristrutturazione ambienti

Documenti allegati alla pagina