Conciliazione vita lavoro

Conciliazione vita lavoro
​Il progetto “Oltre la scuola” del Comune di Brescia, Ente capofila dell’Alleanza locale di conciliazione di Brescia costituita insieme agli Ambiti distrettuali n. 1 Brescia, n. 3 Brescia est e n. 4 Valle Trompia, prevede l’assegnazione di contributi sociali a parziale o totale copertura di spese sostenute – nel periodo 1 agosto 2017 – 31 luglio 2018 - per i seguenti servizi socioeducativi: 

  • ​servizi per attività estive/invernali organizzate nei periodi di chiusura delle scuole;
  • servizi per attività di pre e post scuola (tempo anticipato, tempo prolungato);
  • centri ricreativi diurni aggregativi ed educativi;
  • attività sportive, musicali e culturali, frequentate almeno due volte la settimana e per un periodo non inferiore a sei mesi (è possibile sommare i diversi periodi di frequenza e le diverse attività, come ad esempio nel caso il minore frequenti un corso di musica e un corso di ginnastica una volta la settimana oppure attività svolte in diversi periodi dell’anno).

Possono presentare domanda i lavoratori dipendenti delle imprese aderenti all’Alleanza Locale di conciliazione di Brescia, con sede operativa ubicata in uno dei Comuni degli ambiti distrettuali n. 1 Brescia, n. 3 Brescia Est e n. 4 Valle Trompia . 
  • Possono essere accolte le richieste di contributo dei lavoratori qualora ricorrano i seguenti requisiti:età del figlio/a, alla data di presentazione della domanda: dai 3 ai 14 anni;
  • attestazione ISEE ordinaria del nucleo familiare inferiore o uguale ad euro 30.000,00, in corso di validità;
  • condizione lavorativa presso l’impresa aderente all’Alleanza locale di conciliazione di Brescia, che deve sussistere per tutto il periodo in cui si beneficia del contributo, pena la cessazione del diritto a partire dal mese successivo alla perdita dello status occupazionale.

I lavoratori interessati all’assegnazione del contributo dovranno presentare domanda, utilizzando il modulo allegato A,  che è stato inviato a tutte le imprese aderenti all’Alleanza locale di conciliazione di Brescia.

Le domande dovranno essere trasmesse al:
Comune di Brescia – Settore Segreteria Generale e Trasparenza
unicamente tramite posta elettronica al seguente indirizzo:
ufficiotempi@comune.brescia.it, allegando copia del documento di identità del richiedente.

Le condizioni che consentono l’accesso al contributo possono essere autocertificate dal richiedente, fatta eccezione per i seguenti documenti che dovranno essere allegati in copia alla domanda:

  • attestazione ISEE ordinaria relativa al nucleo familiare del lavoratore richiedente;
  • idonea documentazione attestante l'avvenuto pagamento dei servizi per i quali si chiede il finanziamento.

Le richieste di informazioni saranno evase esclusivamente per posta elettronica.
l riferimento di contatto è l’indirizzo: ufficiotempi@comune.brescia.it.

I beneficiari saranno individuati tramite la redazione di un’unica graduatoria annuale per tutti e tre gli Ambiti territoriali, che sarà stilata alla fine della prima annualità di progetto a cura del Comune di Brescia. 

Il budget complessivo da destinare all’erogazione dei contributi è pari ad € 44.280,00 per la prima annualità di progetto 1 agosto 2017 – 31 luglio 2018.

Il valore minimo del contributo assegnato al lavoratore sarà di € 30,00 ed il massimo € 300,00 per ciascun minore presente nel nucleo familiare. 
I contributi saranno assegnati sulla base della graduatoria annuale fino all’esaurimento delle risorse disponibili e saranno liquidati nel mese di ottobre 2018.

Le spese rendicontate possono essere riferite a spese sostenute dall’1.8.2017 al 31.7.2018, fermo restando il rapporto di dipendenza con l’impresa aderente all’Alleanza Locale.

Il termine ultimo di presentazione delle domande è il 20 agosto 2018.

Il Comune di Brescia stilerà la graduatoria generale annuale in base al punteggio assegnato sulla base della documentazione allegata e delle dichiarazioni rese nella domanda dal richiedente. Per la determinazione dei punteggi si rimanda all’Avviso pubblico qui allegato.

Per le imprese interessate ad aderire all’Alleanza locale di conciliazione, con almeno una sede operativa ubicata in uno dei Comuni degli Ambiti distrettuali n. 1 Brescia, n. 3 Brescia Est e n. 4 Valle Trompia, si distinguono due casi:

1) possono aderire in qualsiasi momento le imprese che hanno già aderito alla Rete Territoriale di conciliazione ATS Brescia, utilizzando il modello allegato B in cartella stampa;

2) possono aderire in qualsiasi momento prima alla Rete territoriale di conciliazione dell’ATS Brescia (con le modalità reperibili sul sito istituzionale dell’ATS al seguente indirizzo: ​www.ats-brescia.it​, oppure scrivendo a: IntegrazioneSociale@ats-brescia.it) e, una volta formalizzando questo passaggio, aderire anche all’Alleanza locale di conciliazione di Brescia utilizzando il modulo in cartella stampa.

Qualora aderissero all’Alleanza Locale di Brescia nuove imprese i lavoratori delle medesime rientreranno tra i potenziali destinatari delle misure oggetto dell’avviso pubblico .