Contrassegno di tipo RP

Contrassegno di tipo RP
 

(disciplina in vigore dall’1.1.2016)

I contrassegni del tipo “RP” vengono rilasciati a coloro che sono residenti all’interno delle seguenti vie del ring e controring ed abilitano alla sosta su strada nelle stesse vie ove è presente l’apposita segnaletica verticale riportante l’identificazione della relativa tipologia di contrassegno:

Largo Torre Lunga, Piazzale Cesare Battisti, Piazzale Cremona, Piazza della Repubblica, Viale Stazione, Vicolo Stazione, Via Corsica (dal civ. 1 al 25 e dal 2 al 12), Via Folonari, Via Togni (dal civ. 2 al 22), Via B. Avogadro, Via Bulloni, Via Calatafimi, Via Lupi di Toscana, Via Brigata Meccanizzata Brescia, Via B. Croce, Via L. da Vinci, Piazzale Garibaldi, Via dei Mille, Via del Castello, Via Einaudi, Via Ugoni, Via Ferramola, Via L. Gambara, Via Moretto (dal civ. 38/a al 54/a), Via S. Pellico, Via Pusterla (dal civ. 1 al 29 e dal 2 al 22), Via Montagnola, Via Romanino, Via Saffi, Via Solferino, Via Spalto S. Marco, Via Tartaglia, Via Turati (dal civ. 3 al 35), Via XX Settembre, Via Foppa, Via XXV Aprile (dal civ. 2 al 6/a), Via Zima (dal civ. 2 al 6/a), Via Vittorio Emanuele II.

Tale tipologia di contrassegno è estesa anche ai residenti in edifici che su dette vie hanno comunque un passo carraio, un ingresso pedonale o un affaccio (sebbene il civico di residenza sia riferito ad altra via); il rilascio avverrà a seguito di specifica richiesta ed a seguito della dimostrazione dell’esistenza dei predetti presupposti.

Ad ogni nucleo familiare anagrafico vengono rilasciati sino a due contrassegni (uno nel caso di nucleo monopersonale) che abilitano alla sosta gratuita, ove è presente l’apposita segnaletica verticale riportante l’identificazione della relativa tipologia di contrassegno, senza alcuna spesa.

Ulteriori contrassegni rilasciati al medesimo nucleo famigliare (oltre ai due gratuiti), permettono la sosta nelle vie del ring e controring ove è presente l’apposita segnaletica verticale riportante l’identificazione della relativa tipologia di contrassegno, solo previo il versamento di Euro 150,00 per l’intero anno (Euro 90,00 se semestrale), mediante acquisto ed apposizione sul contrassegno stesso dell’apposito talloncino-ologramma. L’apposizione del suddetto talloncino ologramma, possibile anche sui permessi gratuiti, abilita anche alla sosta gratuita, nella fascia oraria dalle ore 20.00 alle ore 8.00, nei parcheggi in struttura della Stazione, Palagiustizia e Freccia Rossa, fino ad esaurimento dei posti disponibili.

mappa parcheggi per titolari di permessi R e RP

 

Sui contrassegni può essere indicato un solo numero di targa.

Le targhe devono essere riferite a veicoli di proprietà del richiedente o nella esclusiva e permanente disponibilità documentata dello stesso (ad es. veicolo familiare, in comodato, in leasing, per uso lavorativo, ecc.); nel caso di persone sole e in difficoltà che necessitino di assistenza, può inoltre essere indicato un numero di targa di veicolo utilizzato da familiare o altro soggetto che concorra all’assistenza del richiedente, per un massimo di due permessi per nucleo familiare, di cui il primo gratuito e il secondo a pagamento.

Il permesso viene rilasciato previa acquisizione del codice fiscale del richiedente, dei dati della patente di guida e del documento di circolazione dell’auto cui si riferisce il numero di targa indicato sul contrassegno, nonché dell’eventuale documentazione necessaria a comprovare la disponibilità del veicolo, specificata dal Settore Mobilità Eliminazione Barriere Architettoniche e Trasporto Pubblico.

Il permesso è emesso in formato digitale e, salvo diversa specifica scadenza riportata sul contrassegno e l’eventuale obbligo di periodica apposizione del talloncino ologramma per la sosta ove richiesto, ha durata illimitata, finché restano soddisfatte le condizioni previste per il suo rilascio.

La modulistica necessaria ed i recapiti per informazioni e chiarimenti sono reperibili nell'apposita  sezione modulistica.

Documenti allegati alla pagina