Spettacoli viaggianti, partecipazione a parchi divertimento o installazione di singole attrazioni

Spettacoli viaggianti, partecipazione a parchi divertimento o installazione di singole attrazioni
 

​​

DESCRIZIONE DELL'ATTIVITA' 

Gli spettacoli viaggianti sono le attività spettacolari, i trattenimenti e le attrazioni allestiti con attrezzature mobili. Possono svolgersi all'aperto o al chiuso. 

Il parco di divertimento è il complesso di attrazioni, trattenimenti e attrezzature dello spettacolo viaggiante. È destinato allo svago e alle attività ricreative e ludiche, si estende su un'unica area e prevede un'organizzazione di servizi comuni. 

Le attività di spettacolo viaggiante sono classificate in sei sezioni nell'elenco delle attrazioni riconosciute (integrate dal Decreto Ministeriale 03/09/2013, dal Decreto Ministeriale 29/04/2015  e dal Decreto ministeriale 18/07/2019), istituito sulla base dell'articolo 4 della Legge 18/03/1968, n. 337: 

Sezione I - Piccole, medie e grandi attrazioni 

Sezione II - Balli a palchetto o balere 

Sezione III - Teatri viaggianti 

Sezione IV - Circhi equestri 

Sezione V - Esibizioni moto-auto acrobatiche 

Sezione VI - Spettacolo di strada 


REQUISITI SOGGETTIVI PER L'ESERCIZIO DELL'ATTIVITÀ:

Per svolgere l'attività è necessario soddisfare i requisiti previsti dalla normativa antimafia, requisiti morali.

I requisiti morali ai sensi dell'art. 71, commi 1,2,3,4 del D.lgs. 59/2010 (link alla scheda ) devono essere posseduti:

• dal legale rappresentante, da persona preposta all'attività commerciale e da tutti i soggetti di cui all'art. 2, comma 3 del D.P.R. n. 252/1998 per le società, le associazioni e gli organismi collettivi;
• dal titolare e da persona preposta all'attività commerciale per l'impresa individuale.

 

REQUISITI OGGETTIVI PER L'ESERCIZIO DELL'ATTIVITÀ:

Devono essere rispettate le norme e le prescrizioni specifiche dell'attività, per esempio quelle in materia di urbanistica, igiene pubblica, igiene edilizia, tutela ambientale, tutela della salute nei luoghi di lavoro, sicurezza alimentare, regolamenti locali di polizia urbana annonaria. 

 

REQUISITI PER L'ESERCIZIO DELL'ATTIVITA': 

Per installare le attrazioni è necessario ottenere l'autorizzazione rilasciata dal SUAP come previsto dall'articolo 69 del Regio Decreto 18/06/1931, n. 773 "Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza".

Se la manifestazione  prevede al massimo di 200 persone e sarà svolta entro le ore 24:00 del giorno di inizio, l'autorizzazione è sostituita da SCIA da presentare al SUAP come previsto dell'articolo 69 del Regio Decreto 18/06/1931, n. 773​ "Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza". 

MODALITA' DI ESERCIZIO:

Domande e comunicazioni 

La domanda di autorizzazione per la partecipazione a parchi di divertimento o l'installazione di singole attrazioni deve essere presentata al Comune competente al rilascio dell'autorizzazione stessa. 

Allegati: 

 richiesta della disponibilità dell'area;

Copia della polizza assicurativa o fidejussione bancaria;

Documentazione fotografica delle nuove attrazioni;

Documentazione relativa all'impatto acustico;

Nuovo collaudo o certificazione;

logbook delle attrazioni

Occupazione di suolo pubblico, domanda per il rilascio della concessione; 

Pagamento dell'imposta di bollo. 

SCIA per la partecipazione temporanea a parchi divertimento o l'installazione di singole attrazioni 

Allegati: 

disponibilità per lo sfruttamento dell'area;

Copia della polizza assicurativa o fidejussione bancaria;

Documentazione fotografica delle nuove attrazioni;

Documentazione relativa all'impatto acustico;

Nuovo collaudo o certificazione;

log book delle attrazioni 

Tutte le attrazioni installate devono essere correttamente registrate e possedere codice identificativo. 

OCCUPAZIONE SUOLO PUBBLICO: 

Se l'attività occupa suolo pubblico è necessario richiedere la concessione per l'occupazione di suolo pubblico

IMPATTO ACUSTICO: 

L'attività svolta deve avvenire nel rispetto dei limiti previsti dalla normativa vigente in materia di ​inquinamento acustico quindi può essere necessario richiedere anche l'emissione di un'autorizzazione per attività in deroga alle emissioni sonore

MODALITA' D'INVIO DOCUMENTAZIONE: 

Le pratiche di competenza del  SUAP del Comune di Brescia   dovranno essere presentate esclusivamente in forma telematica tramite il Portale camerale www.impresainungiorno.gov.it  .

I documenti da presentare, compresi gli allegati, dovranno essere tutti firmati digitalmente dal titolare dell'attività o dal soggetto preposto a presentare la documentazione; in quest'ultimo caso il titolare dovrà presentare procura del potere di firma, cosi' come tutti i soggetti in qualità di soci o amministratori di società, associazioni e organismi collettivi. 

Possibilità di pagamento online tramite il Portale www.impresainungiorno.gov.it. nella sezione Pago PA.


AREE DESTINATE AGLI SPETTACOLI VIAGGIANTI

Il Comune di Brescia mette a disposizione l'area attrezzata  ubicata in Via Borgosatollo ( San Polo) in corrispondenza dell’Uscita autostradale di Brescia Centro ed ha una superficie di 24.000 mq.


L’area è  totalmente cintata ed asfaltata ed è dotata di:
•    due ingressi principali per veicoli di grandi dimensioni;
•    due cancelli pedonali laterali;
•    servizi igienici fissi;
•    colonnine per l’erogazione di energia elettrica;
•    diversi punti per l’erogazione dell’acqua.
E' dotata, inoltre, di illuminazione notturna e servita da un adiacente ed ampio parcheggio direttamente collegato alle sue entrate.

L'utilizzo dell'area per l'attività di spettacolo viaggiante è disciplinato dal Regolamento comunale per l'installazione e l'esercizio di attività di spettacolo viaggiante presso aree comunali.

Inoltre, il Comune di Brescia, con deliberazione di Giunta Comunale n. 243 del 9/03/2005, ha individuato altre aree disponibili per l’installazione di attività di spettacolo viaggiante, elencate nella tabella sottostante:

individuazione areaDimensione occupazioneAllegato cartografico
Parco Gallo/via CaleppeMq. 80
​A
Parco PeschetoMq. 64
​B
Parco ZiziolaMq. 144​C
Parco Gallo adiacenze cascina del Parco GalloMq. 120​D


            
Tali aree potranno essere utilizzate nel periodo dal 1 aprile al 31 ottobre di ogni anno.
E’ previsto il deposito cauzionale a titolo di garanzia per eventuali danni al patrimonio comunale.
L’importo di tale garanzia è fissato in 1.000,00 euro.
Terminato il periodo di occupazione l’area dovrà essere sgomberata da ogni bene e materiale ed attrazione e dovrà essere messa in pristino.
L’occupazione di tali aree è soggetta al pagamento della COSAP.


AREA DI VIA BORGOSATOLLO


TARIFFE E CONDIZIONI PER L'UTILIZZO DELL'AREA 

(Delibera di G.C. n. 10.11.2003 n.1033/43531 P.G.)

CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO


  1. L’area è utilizzata in via prevalente per le manifestazioni legate agli spettacoli viaggianti ed in via sussidiaria per le altre manifestazioni;
  2. per ogni manifestazione organizzata in forma collettiva, gli utilizzatori hanno l’obbligo di fornire il nominativo di un  responsabile per i rapporti con gli uffici competenti alla gestione dell’area e delle attività connesse all’esercizio dell’attività di intrattenimento;
  3. per ogni manifestazione l’utilizzatore, ovvero gli utilizzatori in caso di manifestazioni organizzate in forma collettiva, hanno l’obbligo di acquisire tutte le autorizzazioni e/o licenze previste dalla vigente normativa presso gli uffici competenti;
  4. la cauzione, laddove prevista, dovrà essere corrisposta nei termini indicati.

 

CONDIZIONI DEFINITE PER L’UTILIZZO DELL’AREA DA PARTE DEI CIRCHI EQUESTRI E DI ATTRAZIONI DI SPETTACOLO VIAGGIANTE ORGANIZZATE IN LUNA PARK 

  1. E’ posta in carico agli occupanti la corresponsione anticipata di un importo presunto per il consumo idrico da calcolarsi sulla base dei costi di consumo prevedibili. Tale somma verrà calcolata di volta in volta dal dirigente cui compete la concessione dell’area tenuti in considerazione la durata dell’occupazione e la tipologia di attività esercitata. Per il calcolo verrà fatto riferimento alle fatturazioni per l’utenza idrica, attestata al Comune presso l’area spettacoli viaggianti, emesse dalla società fornitrice nell’anno precedente, fatti salvi gli eventuali incrementi tariffari intervenuti;
  2. E’ posta in carico agli occupanti la corresponsione dell’eventuale somma a conguaglio, qualora l’importo presunto, anticipatamente versato, sia inferiore al costo del consumo effettivo. Tale somma potrà essere introitata come indicato nel punto C.1.;
  3. La cauzione da versare per la copertura di eventuali danni arrecati all’area durante l’occupazione potrà essere trattenuta a copertura degli eventuali importi a conguaglio relativi alla fornitura idrica in uso agli occupanti ed attestata al Comune;
  4. E’ posta in carico al Comune la restituzione della eventuale somma a conguaglio, qualora l’importo presunto, anticipatamente versato sia eccedente il costo del consumo effettivo. Il pagamento dell’importo presunto per il consumo idrico dovrà essere effettuato nei termini comunicati al richiedente dal dirigente cui compete la concessione dell’area, e comunque almeno 10 giorni prima dell’inizio dell’occupazione.

 

LIMITAZIONI ALL’AREA SPETTACOLI VIAGGIANTI E AREA ADIACENTE
Le attrezzature, gli impianti, i mezzi installati nell’area spettacoli viaggianti sono soggetti a sgombero in caso di emergenza come previsto dal Piano di Emergenza di Protezione civile, approvato con deliberazione C.C. n. 97 del 29/11/2017.
Pertanto il concessionario dovrà sgomberare nel più breve tempo possibile tutta l'area da tutte le attrezzature, strutture e mezzi in essa presenti al momento della dichiarazione dello stato di emergenza da parte dell'autorità competente senza a nulla pretendere a qualsiasi titolo o ragione nei confronti del Comune di Brescia.
 
L'area adiacente all’area spettacoli viaggianti, come da indicazioni del settore Protezione Ambientale e Protezione Civile, non potrà essere assegnata e dovrà rimanere libera.
 

CIRCHI EQUESTRI

 

CORRISPETTIVI RELATIVI ALLE GIORNATE DI SVOLGIMENTO DELLA MANIFESTAZIONE
CORRISPETTIVI RELATIVI ALLE GIORNATE DI INSTALLAZIONE E DISINSTALLAZIONE DELLE STRUTTURE
Euro 0,04 al mq giornaliereEuro 0,02 al mq giornaliere

 

L’area complessiva utilizzata viene considerata, ai fini del calcolo dei corrispettivi da versare, con riferimento a tutte le strutture installate comprese quelle non strettamente attinenti alla manifestazione (cariaggi, abitazioni mobili, strutture per il ricovero degli animali, etc.).

E’ fissata in € 10.000,00 la cauzione da versare.

Il pagamento dei corrispettivi indicati ed il versamento della cauzione dovranno essere effettuati nei termini comunicati al richiedente dal dirigente cui compete la concessione dell’area, e comunque almeno 10 giorni prima dell’inizio dell’occupazione.

 

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE circhi equestri
I termini per la presentazione delle domande di assegnazione dell'area per lo svolgimento del Circo, art. 12 c. 1 del Regolamento comunale per l'installazione e l'esercizio di attività di spettacolo viaggiante, sono i seguenti:
- EDIZIONE AUTUNNALE: periodo compreso tra il 1° luglio e il 31 dicembre dell'anno precedente;
- EDIZIONE INVERNALE: dal 1° gennaio e il 30 giugno dell'anno per il quale si richiede l'inizio dell'occupazione.

Modulistica, documentazione richiesta e modalità di presentazione delle pratiche
La modulistica è disponibile sul portale SUAP impresainungiorno. Per accedere al portale cliccare qui.

Le istanze, le comunicazioni e le segnalazioni certificate di inizio attività devono essere presentate esclusivamente in modalità telematica utilizzando il portale impresainungiorno selezionando sulla base dell’attività che si intende svolgere la procedura prevista ed allegando la documentazione obbligatoria.


LUNA PARK

 

DEFINIZIONE FASCE DI OCCUPAZIONE
CORRISPETTIVI RELATIVI ALLE GIORNATE DI SVOLGIMENTO DELLA MANIFESTAZIONE CORRISPETTIVI RELATIVI ALLE GIORNATE DI INSTALLAZIONE E DISINSTALLAZIONE DELLE STRUTTURE
occupazione sino a 100 mqEuro 0,11 al mq giornaliereEuro 0,02 al mq giornaliere
occupazione da 101 mq a 200 mqEuro 0,05 al mq giornaliereEuro 0,02 al mq giornaliere
occupazione da 201 mqEuro 0,04 al mq giornaliereEuro 0,02 al mq giornaliere


L’occupazione complessiva da parte dell’utilizzatore viene considerata con riferimento alle attrazioni, ai banchi di somministrazione e relativi plateatici.

E’ fissata in € 3.000,00 la cauzione da versare.

Il pagamento dei corrispettivi indicati ed il versamento della cauzione dovranno essere effettuati nei termini comunicati al richiedente dal dirigente cui compete la concessione dell’area, e comunque almeno 10 giorni prima dell’inizio dell’occupazione.

Le domande dovranno essere inviate, digitalmente firmate e con marca da bollo da euro 16.00.

 

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE luna park
I termini per la presentazione delle domande di partecipazione al Luna Park, art. 12 c. 1 del Regolamento comunale per l'installazione e l'esercizio di attività di spettacolo viaggiante, sono i seguenti:
- EDIZIONE PRIMAVERILE: periodo compreso tra il 1° luglio e il 30 settembre dell'anno precedente;
- EDIZIONE ESTIVA: dal 1° ottobre e il 31 dicembre dell'anno precedente .

Modulistica, documentazione richiesta e modalità di presentazione delle pratiche
La modulistica è disponibile sul portale SUAP impresainungiorno. Per accedere al portale cliccare qui.

Le istanze, le comunicazioni e le segnalazioni certificate di inizio attività devono essere presentate esclusivamente in modalità telematica utilizzando il portale impresainungiorno selezionando sulla base dell’attività che si intende svolgere la procedura prevista ed allegando la documentazione obbligatoria.

 

ALTRI SPETTACOLI O MANIFESTAZIONI CON SCOPO DI LUCRO
(concerti,esposizioni,gare sportive, rappresentazioni, ecc.)

€ 550,00 giornaliere con disponibilità di utilizzo di tutta l’area.

Il pagamento dovrà essere effettuato nei termini comunicati al richiedente dal dirigente cui compete la concessione dell’area, e comunque almeno 5 giorni prima dell’inizio dell’occupazione.

 

FESTE DI ASSOCIAZIONI POLITICHE, SINDACALI, SOCIALI, SPORTIVE O CULTURALI SENZA SCOPO DI LUCRO

€ 350,00 giornaliere con disponibilità di utilizzo di tutta l’area.

Il pagamento dovrà essere effettuato nei termini comunicati al richiedente dal dirigente cui compete la concessione dell’area, e comunque almeno 5 giorni prima dell’inizio dell’occupazione.

 

INIZIATIVE REALIZZATE DA ASSOCIAZIONI SENZA SCOPO DI LUCRO ED A SCOPO BENEFICO

€ 250,00 giornaliere con disponibilità di utilizzo di tutta l’area.

Il pagamento dovrà essere effettuato nei termini comunicati al richiedente dal dirigente cui compete la concessione dell’area, e comunque almeno 5 giorni prima dell’inizio dell’occupazione.


Modulistica, documentazione richiesta e modalità di presentazione delle pratiche
La modulistica è disponibile sul portale SUAP impresainungiorno. Per accedere al portale cliccare qui.

Le istanze, le comunicazioni e le segnalazioni certificate di inizio attività devono essere presentate esclusivamente in modalità telematica utilizzando il portale impresainungiorno selezionando sulla base dell’attività che si intende svolgere la procedura prevista ed allegando la documentazione obbligatoria.