commercio elettronico vendita per corrispondenza vendita presso il domicilio dei consumatori

commercio elettronico vendita per corrispondenza vendita presso il domicilio dei consumatori
Commercio elettronico

Descrizione dell'attività

Per commercio elettronico si intende lo svolgimento di attività commerciali e di transazioni per via elettronica e comprende attività diverse quali:
- la commercializzazione di beni, nuovi ed usati, per via elettronica;
L'attività può essere esercitata sia per il settore merceologico alimentare che per quello non alimentare.
Per quanto riguarda il commercio di beni usati è obbligatoria la tenuta del "registro dei beni usati" che non è necessario vidimare.

 

Non sussiste obbligo di presentare la comunicazione di vendita di cose antiche e usate né della tenuta del registro delle operazioni giornaliere esclusivamente per quel commercio di sole cose usate prive di valore o di valore esiguo (inferiore a €250,00).
Il valore minimo di €250,00 non si applica alla vendita di autoveicoli e loro accessori per i quali è sempre obbligatoria la tenuta dei registri vidimati.
Ove il commercio venga effettuato congiuntamente a beni usati o antichi di valore superiore a €250,00 diventa obbligatoria la presentazione della COMUNICAZIONE DI AUTOVIDIMAZIONE DEI REGISTRI allegando copia del timbro usato per l’autovidimazione.  La COMUNICAZIONE va presentata allo sportello telematico SUAP utilizzando la piattaforma impresainungiorno.gov.

Il percorso da seguire per repepire la COMUNICAZIONE DI AUTOVIDIMAZIONE è il seguente:
- EDILIZIA, AMBIENTE. ALTRI ADEMPIMENTI
- ALTRE ESIGENZE CONNESSE CON L’ESERCIZIO DELL’ATTIVITA’ (mezzi pubblicitari)
- VIDIMAZIONE REGISTRI
- COMUNICAZIONE DI AUTOVIDIMAZIONE REGISTRO E TARIFFARIO.


Requisiti per l'esercizio dell'attività:
Per svolgere attività nel settore alimentare è necessario che siano soddisfatti specifici requisiti professionali e morali.

Per svolgere l'attività in settore non alimentare è invece sufficiente possedere i requisiti morali.

Modalita di esercizio:
Nella presentazione dell'offerta devono essere fornite al consumatore informazioni chiare e comprensibili, in particolare con riferimento all'identità del fornitore e alle caratteristiche essenziali del bene, del suo prezzo, delle spese di consegna, delle modalità di pagamento, del diritto di recesso.
Apertura
Documentazione da presentare per l'inizio dell'attività, o per la modifica di sede, locali, ciclo produttivo, aspetti merceologici, ecc.
Allegati:
  • ricevuta di pagamento diritti sanitari all'ATS  solo nel caso di commercio alimentare
  • scheda 2 - Requisiti morali e professionali per vendita e somministrazione di alimenti e bevande (deve esser compilata una scheda per ogni amministratore o socio con poteri di rappresentanza, firmata digitalmente da ciascuno oppure da altro soggetto con procura SCIA alla firma  - modello sul nostro sito)
  • ​solo per i cittadini extracomunitari: copia del permesso di soggiorno in corso di validità e, in caso sia scaduto, copia del permesso di soggiorno scaduto unitamente a copia della richiesta di rinnovo.
In caso di apertura contemporanea di deposito merci, è necessario presentare apposita SCIA di apertura deposito (per la documentazione da allegare, visionare sito nella sezione relativa).
 
Variazione dell'attività
Documentazione da presentare per il subingresso, la sospensione, la ripresa, il cambiamento della ragione sociale dell'attività.
Allegati:
  • cessione dell'attività, copia dell'atto notarile 
  • ricevuta di pagamento diritti sanitari all'ATS  solo nel caso di commercio alimentare
  • scheda 2 - Requisiti morali e professionali per vendita e somministrazione di alimenti e bevande (deve esser compilata una scheda per ogni amministratore o socio con poteri di rappresentanza, firmata digitalmente da ciascuno oppure da altro soggetto con procura SCIA alla firma  - modello sul nostro sito)
  • ​solo per i cittadini extracomunitari: copia del permesso di soggiorno in corso di validità e, in caso sia scaduto, copia del permesso di soggiorno scaduto unitamente a copia della richiesta di rinnovo.
 
Cessazione dell'attività
Documentazione da presentare per la cessazione dell'attività.

Informazioni sull’istanza
Dove si presenta:
-   Allo sportello telematico SUAP tramite portale http://www.impresainungiorno.gov.it
-   Allo sportello telematico SUAP tramite il sistema  COM-UNICA
 
Vendita per corrispondenza

Descrizione dell'attività

Per vendita per corrispondenza si intende la vendita tramite cataloghi, televisione o altri sistemi di comunicazione con consegna al cliente attraverso il servizio postale o tramite corrieri privati.

Requisiti per l'esercizio dell'attività:

Nei casi in cui le operazioni di vendita siano effettuate tramite televisione, l'emittente televisiva deve accertare, prima di metterle in onda, che il titolare dell'attività sia in possesso dei requisiti prescritti dalla legge per l'esercizio della vendita al dettaglio.
Durante la trasmissione debbono essere indicati il nome e la denominazione o la ragione sociale e la sede del venditore, il numero di iscrizione al registro delle imprese ed il numero della partita IVA.

Chi effettua le vendite tramite televisione per conto terzi deve aver presentato la SCIA per Agenzia d'affari.

Per svolgere attività nel settore alimentare è necessario che siano soddisfatti specifici requisiti professionali e morali.
Per svolgere l'attività in settore non alimentare è invece sufficiente possedere i requisiti morali.
Modalita di esercizio:
È vietato inviare prodotti al consumatore se non a seguito di specifica richiesta. È consentito l'invio di campioni di prodotti o di omaggi, senza spese o vincoli per il consumatore.
Sono vietate le operazioni di vendita all'asta realizzate per mezzo della televisione o di altri sistemi di comunicazione.

 
Apertura dell'attività
Documentazione da presentare per l'inizio dell'attività, modifica aspetti merceologici.
Allegati:
  • ricevuta di pagamento diritti sanitari all'ATS  solo in caso di commercio alimentare
  • scheda 2 - Requisiti morali e professionali per vendita e somministrazione di alimenti e bevande 
  • ​solo per i cittadini extracomunitari: copia del permesso di soggiorno in corso di validità e, in caso sia scaduto, copia del permesso di soggiorno scaduto unitamente a copia della richiesta di rinnovo.
(deve esser compilata una scheda per ogni amministratore o socio con poteri di rappresentanza, firmata digitalmente da ciascuno oppure da altro soggetto con procura SCIA alla firma  - modello sul nostro sito)
 
Variazione dell'attività
Documentazione da presentare per il subingresso, la sospensione, la ripresa, il cambiamento della ragione sociale dell'attività.
Allegati:
  • cessione dell'attività, copia dell'atto notarile 
  • ricevuta di pagamento diritti sanitari all'ATS in caso di commercio prodotti alimentari. 
  • scheda 2 - Requisiti morali e professionali per vendita e somministrazione di alimenti e bevande (deve esser compilata una scheda per ogni amministratore o socio con poteri di rappresentanza)
  • ​solo per i cittadini extracomunitari: copia del permesso di soggiorno in corso di validità e, in caso sia scaduto, copia del permesso di soggiorno scaduto unitamente a copia della richiesta di rinnovo.
 
Cessazione dell'attività
Documentazione da presentare per la cessazione dell'attività.

Informazioni sull'istanza
Dove si presenta:
-   Allo sportello telematico SUAP tramite portale www.impresainungiorno.it
-   Allo sportello telematico SUAP tramite il sistema  COM-UNICA

Vendita presso il domicilio dei consumatori
Descrizione dell'attività

La vendita presso il domicilio del consumatore è quel tipo di vendita comunemente definito "porta a porta".
Requisiti per l'esercizio dell'attività:
Il venditore che intende avvalersi per l'esercizio dell'attività di incaricati ne comunica l'elenco all'autorità di pubblica sicurezza del luogo nel quale ha avviato l’attività e risponde agli effetti civili dell'attività dei medesimi.
Il titolare dell'attività rilascia un tesserino di riconoscimento alle persone incaricate. Il tesserino di riconoscimento deve essere numerato e aggiornato annualmente, deve contenere le generalità e la fotografia dell'incaricato, l'indicazione a stampa della sede e dei prodotti oggetto dell'attività dell'impresa, nonché del nome del responsabile dell'impresa stessa, e la firma di quest'ultimo e deve essere esposto in modo visibile durante le operazioni di vendita.
Il tesserino di riconoscimento è obbligatorio anche per l'imprenditore che effettua personalmente le operazioni di vendita.
Per svolgere attività nel settore alimentare è necessario che siano soddisfatti specifici requisiti professionali e morali.
Per svolgere l'attività in settore non alimentare è invece sufficiente possedere i requisiti morali.
L'attività di vendita porta a porta può essere svolta anche da coloro che sono in possesso di autorizzazione alla vendita su aree pubbliche in forma itinerante. Se l'attività è svolta a mezzo di incaricati si applicano le stesse disposizioni citate in precedenza.
Apertura
Documentazione da presentare per l'inizio dell'attività, o per la modifica di sede, locali, ciclo produttivo, aspetti merceologici, ecc.
Allegati:
  • ricevuta di pagamento diritti sanitari all'ATS solo in caso di commercio alimentare
  • scheda 2 - Requisiti morali e professionali per vendita e somministrazione di alimenti e bevande 
  • ​solo per i cittadini extracomunitari: copia del permesso di soggiorno in corso di validità e, in caso sia scaduto, copia del permesso di soggiorno scaduto unitamente a copia della richiesta di rinnovo.
(deve esser compilata una scheda per ogni amministratore o socio con poteri di rappresentanza, firmata digitalmente da ciascuno oppure da altro soggetto con procura SCIA alla firma  - modello sul nostro sito)

Variazione dell'attività
Documentazione da presentare per il subingresso, la sospensione, la ripresa, il cambiamento della ragione sociale dell'attività.
Allegati:
  • Cessione dell'attività, copia dell'atto notarile 
  • Ricevuta di pagamento diritti sanitari all'ATS solo in caso di commercio alimentare
  • ​Scheda 2 - Requisiti morali e professionali per vendita e somministrazione di alimenti e bevande (deve esser compilata una scheda per ogni amministratore o socio con poteri di rappresentanza)
  • ​solo per i cittadini extracomunitari: copia del permesso di soggiorno in corso di validità e, in caso sia scaduto, copia del permesso di soggiorno scaduto unitamente a copia della richiesta di rinnovo.

Cessazione dell'attività
Documentazione da presentare per la cessazione dell'attività.

In caso di variazione della sede locale di un'attività ove si svolga forma speciale di vendita, già comunicata, è necessario presentare semplicemente una comunicazione con visura camerale aggiornata sulla PEC del Settore suap.comunebrescia@legalmail.it

Informazioni sull'istanza
Dove si presenta:
-   Allo sportello telematico SUAP tramite portale http://www.impresainungiorno.gov.it/web/brescia/comune/t/B157

-   Allo sportello telematico SUAP tramite il sistema  COM-UNICA

 
Normativa di riferimento
Decreto legislativo 26-3-2010, n. 59
Attuazione della direttiva 2006/123/CE relativa ai servizi nel mercato interno.
Legge regionale (Regione Lombardia) 2-2-2010, n. 6
Testo unico delle leggi regionali in materia di commercio e fiere
Decreto legislativo 31-3-1998, n. 114
Riforma della disciplina relativa al settore del commercio, a norma dell'articolo 4, comma 4, della legge 15 marzo 1997, n. 59.


 

Documenti allegati alla pagina