commercio su aree pubbliche informa itinerante

commercio su aree pubbliche informa itinerante
 

Descrizione dell'attività.
 Il commercio su aree pubbliche in forma itinerante è svolto con mezzi mobili e con soste limitate al tempo strettamente necessario per effettuare le operazioni di vendita, con divieto di posizionare la merce sul terreno o su banchi a terra, nel rispetto delle vigenti normative igienico-sanitarie.

L'autorizzazione in forma itinerante abilita i titolari della stessa anche alla partecipazione alle fiere che si svolgono sul territorio nazionale ed alla vendita al domicilio del consumatore nonché nei locali ove questi si trovi per motivi di lavoro, di studio, di cura, di intrattenimento o svago. Al medesimo operatore commerciale, persona fisica o società di persone, non può essere rilasciata più di una autorizzazione.

L'autorizzazione per il commercio in forma itinerante viene rilasciata dal Comune nel quale il richiedente, persona fisica o giuridica, intenda avviare l'attività.

Requisiti per l'esercizio dell'attività
L'esercizio del commercio su aree pubbliche dei prodotti alimentari è soggetto alle norme comunitarie, nazionali, regionali e comunali che tutelano le esigenze igienico-sanitarie.
 
L'autorizzazione all'esercizio dell'attività di vendita sulle aree pubbliche dei prodotti alimentari abilita anche alla somministrazione dei medesimi se il titolare risulta in possesso dei requisiti prescritti per le rispettive attività. L'abilitazione alla somministrazione deve risultare da apposita annotazione sul titolo autorizzatorio. Per svolgere attività nel settore alimentare è necessario che siano soddisfatti specifici requisiti professionali e morali.

Per svolgere l'attività nel settore non alimentare è invece sufficiente possedere i requisiti morali.
Inoltre il titolare deve essere titolare della carta d'esercizio, che dovrà essere compilata in via telematica tramite il sistema regionale MUTA.
 
Modalità di esercizio
Salvo proroga per comprovata necessità, il titolare delle autorizzazioni per l'esercizio del commercio su aree pubbliche, entro sei mesi dal rilascio, deve iniziare l'attività di vendita assolvendo agli obblighi amministrativi, previdenziali, fiscali e assistenziali previsti dalle disposizioni vigenti.
 
 
Domande e comunicazioni
 
La modulistica è disponibile nel portale SUAP impresainungiorno.gov.it.
Le Segnalazioni Certificate di inizio attività e le Istanze devono essere pertanto inoltrate esclusivamente utilizzando la procedura informatica all'uopo predisposta sul portale SUAP per il Comune di Brescia:
 

clicca sull'immagine o qui per accedere al portale SUAP - una soluzione in Comune

 
Apertura, trasferimento o ampliamento dell'attività
Documentazione da presentare per l'inizio dell'attività, o per la modifica di sede, locali, ciclo produttivo, aspetti merceologici, ecc.:
 

 

(clicca sull'immagine o qui per accedere al portale SUAP - una soluzione in Comune)

 

Variazione dell'attività

Documentazione da presentare per il subingresso, la sospensione, la ripresa, il cambiamento della ragione sociale dell'attività.

(clicca sull'immagine o qui per accedere al portale SUAP - una soluzione in Comune)

 

Note:

Il trasferimento in gestione (per affitto d'azienda) o in proprietà (a seguito di successione, compravendita, donazione o atto equipollente) dell'azienda comporta di diritto il trasferimento dell'autorizzazione amministrativa a chi subentra nello svolgimento dell'attività, sempre che vi sia un effettivo trasferimento dell'azienda (atto pubblico o scrittura privata autenticata, atto di successione, ecc.) ed il subentrante sia in possesso dei requisiti soggettivi di cui all'art. 5 del Decreto Legislativo 31/03/1998, n. 114.

È necessario compilare la Scheda requisiti  in caso di variazione di almeno un soggetto titolare dei requisiti.

La ricevuta di pagamento per i diritti sanitari dell'ASL è da allegare alla documentazione unicamente in caso di commercio nel settore merceologico alimentare.

  

Cessazione dell'attività

Documentazione da presentare per la cessazione dell'attività.

 (clicca sull'immagine o qui per accedere al portale SUAP - una soluzione in Comune)

 Ove presente: riconsegna all'ufficio competente della copia originale della licenza.

 

Informazioni sull'istanza

Dove si presenta:

(clicca sull'immagine o qui per accedere al portale SUAP - una soluzione in Comune)

 

Iter del procedimento: l'esercizio dell'attività è consentito dopo l'avvenuta presentazione della documentazione, se completa. 

 

Normativa di riferimento

Legge Regionale n. 6 del 2/02/2010 e s.m.i.

Regolamento comunale per il commercio al dettaglio su aree pubbliche adottato con delibera C.C. 16/02/2004 n. 22/3035 P.G.

 
 

Documenti allegati alla pagina