Produttori agricoli

Produttori agricoli
 
È imprenditore agricolo chi esercita una delle seguenti attività:
• Coltivazione del fondo
• Selvicoltura
• Allevamento di animali
• Attività connesse

Per coltivazione del fondo, per selvicoltura e per allevamento di animali s'intendono le attività dirette alla cura ed allo sviluppo di un ciclo biologico o di una fase necessaria del ciclo stesso, di carattere vegetale o animale, che utilizzano o possono utilizzare il fondo, il bosco o le acque dolci, salmastre o marine.
Sono considerate connesse le attività, esercitate dal medesimo imprenditore agricolo, dirette alla manipolazione, conservazione, trasformazione, commercializzazione e valorizzazione che abbiano ad oggetto prodotti ottenuti prevalentemente dalla coltivazione del fondo o del bosco o dall'allevamento di animali, nonché le attività dirette alla fornitura di beni o servizi mediante l'utilizzazione prevalente di attrezzature o risorse dell'azienda normalmente impegnate nell'attività agricola esercitata, ivi comprese le attività di valorizzazione del territorio e del patrimonio rurale e forestale, ovvero di ricezione ed ospitalità come definite dalla legge.
Requisiti per l'esercizio dell'attività:
Gli imprenditori agricoli, singoli o associati, iscritti nel registro delle imprese, possono vendere direttamente al dettaglio sul fondo, in tutto il territorio nazionale, i prodotti provenienti in misura prevalente dalle rispettive aziende, anche derivati, ovvero ottenuti a seguito di attività di manipolazione o trasformazione dei prodotti agricoli o zootecnici, purché siano osservate le disposizioni vigenti in materia igienico-sanitaria.

E’ ammessa la vendita temporanea da parte degli imprenditori agricoli in occasione di sagre o fiere e manifestazioni varie.

E’ esclusa, invece, la vendita diretta su superfici/aree private di cui gli imprenditori agricoli abbiano la disponibilità.

Non è necessario il possesso dei requisiti professionali per la vendita di alimentari.

Modalita di esercizio:

Vendita in locali aperti al pubblico
La vendita in locali aperti al pubblica può essere effettuata previa presentazione di comunicazione SCIA sotto indicata.

Vendita in forma itinerante
Gli imprenditori possono, altresì, vendere tali prodotti in forma itinerante previa comunicazione al Comune ove ha sede l'azienda di produzione. Nella comunicazione, oltre alle generalità del titolare e ai riferimenti relativi all'iscrizione al registro delle imprese, devono essere specificati gli estremi di ubicazione dell'azienda, i prodotti di cui si intende praticare la vendita.

Vendita attraverso il commercio elettronico
La comunicazione prevista per la vendita in forma itinerante deve essere effettuata anche nel caso in cui si intenda effettuare la vendita attraverso il commercio elettronico.
Apertura, trasferimento o ampliamento dell'attività
Documentazione da presentare per l'inizio dell'attività, o per la modifica di sede, locali, ciclo produttivo, aspetti merceologici, ecc.
Modulo: 
Segnalazione certificata inizio/modifica attività (SCIA)
Allegati:
  • Planimetria dei locali destinati al commercio di prodotti agricoli
  • Documenti edilizi: Agibilità/permesso a costruire/DIA-SCIA  o in alternativa - Visura e Planimetria catastale  (vedi descrizione in Mod. PL1)
  • Ricevuta di pagamento diritti sanitari all'ASL (solo in caso di commercio alimentari)
  • Scheda 1 - Attività di vendita, somministrazione e forme speciali di vendita
  • Scheda 2 - Requisiti morali per commercio (deve esser compilata una scheda per ogni amministratore o socio con poteri di rappresentanza)
  • Ricevuta di pagamento diritti sanitari all'ASL

           

Variazione dell'attività
Documentazione da presentare per il subingresso, la sospensione, la ripresa, il cambiamento della ragione sociale dell'attività.

Modulo: 
Segnalazione certificata subingresso, cessazione, sospensione e ripresa, cambiamento ragione sociale, modifica soggetti titolari dei requisiti

Allegati:
  • Cessione dell'attività, copia dell'atto notarile
  • Ricevuta di pagamento diritti sanitari all'ASL
  • Cessazione dell'attività
Documentazione da presentare per la cessazione dell'attività.

Modulo: 
Segnalazione certificata subingresso, cessazione, sospensione e ripresa, cambiamento ragione sociale, modifica soggetti titolari dei requisiti
Dove si presenta:
Allo sportello telematico SUAP
Iter del procedimento:
L'esercizio del commercio è libero dal giorno della presentazione

Normativa di riferimento
Legge n. 222/2016.
Decreto legislativo 18.5.2001 n. 228
Orientamento e modernizzazione del settore agricolo
Decreto legislativo 29.3.2004 n.99
Disposizioni in materia di soggetti e attività integrità aziendale e semplificazione amministrativa in agricoltura
Decreto legislativo 31-3-1998, n. 114
Riforma della disciplina relativa al settore del commercio, a norma dell'articolo 4, comma 4, della legge 15 marzo 1997, n. 59.
Decreto legislativo 26-3-2010, n. 59
Attuazione della direttiva 2006/123/CE relativa ai servizi nel mercato interno.
Legge regionale (Regione Lombardia) 2-2-2010, n. 6
Testo unico delle leggi regionali in materia di commercio e fiere
Regolamento comunitario 29-4-2004, n. 852/2004
Regolamento comunitario sull'igiene dei prodotti alimentari
Risoluzione ministeriale (Ministero dello sviluppo economico) n. 197797 – 10.11.2014