dote lavoro 1

dote lavoro 1
 

Il Comune di Brescia in attuazione della deliberazione di Giunta Comunale n. 377 del 28.06.2016 istituisce una Dote comunale d’inserimento lavorativo.

La Dote Comunale di Inserimento Lavorativo mira a favorire l’occupazione di persone disagiate (L.68/L.381/Disagio comprovato), residenti nel Comune di Brescia, accompagnandole nell’inserimento o nel reinserimento lavorativo, nel contesto di Cooperative Sociali di tipo B e loro Consorzi.

L’ammontare della dote che va da un minimo 1.800 € a un massimo di 3.000 € varia secondo la tipologia del rapporto di lavoro instaurato e va a compensare quelle attività formative e di sostegno svolte dalle Cooperative Sociali / Consorzi.

Il singolo destinatario della Dote, tramite la Cooperativa Sociale / Consorzio potrà avvalersi di servizi finalizzati al suo inserimento e al mantenimento del  proprio lavoro in base alle sue peculiarità. Le doti saranno erogate alla Cooperativa / Consorzio in base ad un Piano di Intervento Personalizzato (P.I.P.), definito sulle specifiche esigenze e necessità della persona disagiata e della sua famiglia.