​Verso una unica grande biblioteca diffusa: ultimi passi per portare a compimento l’integrazione dei sistemi informativi bibliotecari di Brescia e Provincia.

Il Sistema Bibliotecario Urbano (SBU), gestito dal Comune di Brescia, e la Rete Bibliotecaria Bresciana (RBB), che ha come ente capofila la Provincia di Brescia, da martedì 15 novembre saranno gestiti da un unico sistema informativo.

Il Comune e la Provincia di Brescia hanno deciso di investire per superare la dicotomia dei servizi e favorire l’integrazione della Rete Bibliotecaria Bresciana e del Sistema Bibliotecario Urbano, attraverso la costituzione di un’unica grande biblioteca diffusa alla quale i cittadini potranno accederanno da ciascuna delle numerose biblioteche presenti sul territorio bresciano.

La collaborazione tra i due enti è finalizzata al consolidamento, al miglioramento e allo sviluppo di servizi innovativi per gli utenti nella convinzione che i servizi bibliotecari costituiscono un’importante base di cooperazione in cui sperimentare pratiche operative e sinergie attuabili anche in altri ambiti. 

Per quanto momentanei e ridotti al minimo indispensabile, questa importante operazione comporterà alcuni invitabili disagi durante la delicata fase di migrazione dati. 

Si avvisano pertanto i gentili utenti che per il Sistema Bibliotecario Urbano è previsto un blocco del servizio di prestito e prenotazione online dalle ore 18,00 di giovedì 10 a lunedì 14 novembre. Negli orari di servizio le sedi bibliotecarie resteranno comunque aperte come sale di lettura.

​Non subirà invece interruzioni la funzionalità di ricerca a catalogo, che a partire da lunedì 14 si presenterà agli utenti con la nuova interfaccia.