Archivio storico civico

Archivio storico civico
 

​Archivio Storico Civico
presso Archivio di Stato
Via Galilei, 44 - 25123 Brescia
E-Mail: as-bs@beniculturali.it

Tel. 030 305204
Fax 030 305948

ORARIO
da lunedì a giovedì 8:05 - 15:05
Sportello Fondi anagrafe e Ufficio tecnico: martedì e giovedì dalle 9:00 alle 12:00

​L’Archivio Storico Comunale raccoglie e conserva diversi fondi e serie archivistici sia prodotti dell’ente Comune nel corso della sua attività, sia di altri enti, civili e religiosi, magistrature, uffici ed anche archivi di privati e famiglie.
Attualmente il materiale documentario occupa circa 3500 metri lineari di scaffalature per un totale di circa 280.000 pezzi comprendenti faldoni, registri e mappe.
I limiti cronologici entro cui è attualmente compreso vanno dall'823 (data del più antico documento) al 1966 (data degli ultimi documenti versati all'Archivio storico da parte dell'Archivio di deposito).
Tra il materiale attualmente disponibile per l'utenza si segnalano:
             Archivio storico del comune di Brescia (sc. XII - XVIII)
             Polizze d'estimo (sec. XV - XVIII)
             Raccolta detta del "Cassone ferrato" (sec. XI - XIII)
            Codice diplomatico bresciano (sec. IX - XIV)

  • Congregazione municipale, poi Municipio (sec. XIX - XX, fino al 1966)
  • Anagrafe napoleonica (1797 - 1815)
  • Registri popolazione (1800 - 1882)
  • Ufficio tecnico (sec. XIX - XX)
  • Registri di protocollo Congregazione
  • Municipale, poi Municipio 1799 - 1966
  • Archivio architetto Vantini (sec. XIX)
  • Archivio famiglia Gambara (sec. XI - XIX)
  • Archivio famiglia Calini (sec. XVI - XIX)
  • Registri protocollo Ufficio tecnico (sec. XIX - XX, fino al 1967)
  • Registri atti di nascita Comune di Brescia (1866 - 1905)
  • Registri atti di matrimonio Comune di Brescia (1866 - 1945)
  • Registri atti di morte Comune di Brescia (1866 - 1915)
  • Registri atti anagrafici Comuni aggregati (1866 - 1880 e 1866 - 1930)
  • Liste di leva di Brescia (1870 - 1932)

La consultazione è regolata dalle norme, legislative e regolamentari, che presiedono la consultazione in tutti gli Archivi di Stato.
Non sono consultabili più di 4 faldoni e/o registri al giorno.
In allegato è possibile consultare una descrizione più approfondita dell'Archivio e dei materiali posseduti.