Al via il "Training day" 2015

Al via il "Training day" 2015

Al via l'11° edizione del progetto "Training Day". Sabato 2 maggio, presso il Castello di Brescia, torna la manifestazione sportiva educativa dedicata ai giovani delle scuole secondarie superiori.
La manifestazione, patrocinata dal Comune di Brescia, dalla Provincia, dall'Ufficio Scolastico Territoriale della Provincia di Brescia e dalla Fondazione Brescia Musei, è organizzata dall'Associazione Nazionale Cadetti d'Italia, in collaborazione con la Polizia Locale, l'assessorato all'Ambiente, Verde e Protezione Civile, il gruppo di Protezione Civile Valcarobbio e la Croce Rossa.
Il "Training Day", presente solo a Brescia, permette agli studenti di vivere un'esperienza particolare nel mondo del volontariato operativo e della sicurezza. Dopo un percorso di preparazione di qualche settimana, i ragazzi affronteranno la gara vera e propria, caratterizzata da una serie di prove che vanno dal tiro con l'arco all'orientamento, dal pronto soccorso a quesiti sulla legalità e sulla cittadinanza.

Due le novità di quest'anno: la location del Castello e i nuovi contenuti formativi. Inoltre, nell'11° edizione particolare importanza sarà data al tema della sicurezza.

Al termine del percorso, tutti i ragazzi avranno potuto applicare conoscenze e competenze, apprese in un corso propedeutico e spendibili poi nella vita quotidiana. Come ogni anno, il vero vincitore sarà la capacità di applicare nozioni lavorando e pensando in squadra, competenza fondamentale nel mondo contemporaneo.

Dimostrazione che i giovani non sono solo "videogioco e divano", il Training Day continua a raccogliere consensi tra i giovani e giovanissimi, interessati proprio da quel mix ben combinato di sapere e saper fare.

Il modello che ha ispirato il "Training Day" è quello inglese. In Inghilterra è presente l'Army Cadet Force, un'istituzione educativa ideata oltre 150 anni fa da Octavia Hill che, fin dall'inizio, ha fatto della promozione di una cittadinanza attiva la sua ragion d'essere.