Duc Brescia, confronto con le associazioni e attuazione primi progetti

Duc Brescia, confronto con le associazioni e attuazione primi progetti
 

​Il Distretto Urbano del Commercio di Brescia ha permesso di rafforzare l'importante processo di ascolto e condivisione tra l'Assessorato al Commercio, Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura e le Associazioni imprenditoriali del Commercio e dell'Artigianato di Brescia.

Dalla conferenza stampa di presentazione del Manager di Distretto sono state organizzate quattro Cabine di Regia, quali importanti tavoli di concertazione utili alla definizione di politiche attive per il DUC BRESCIA.

Le azioni di promozione del DUC BRESCIA, pianificate nel corso del 2020, stanno entrando nella fase realizzativa dopo una fondamentale condivisione con tutti i partner che ha permesso un efficace passaggio dalla fase progettuale alla fase attuativa. Il disegno dinamico del percorso svolto tra la fase progettuale e quella realizzativa ha permesso di valorizzare il lavoro che l'Assessorato ha svolto in piena pandemia.

Gli interventi del DUC BRESCIA che al momento risultano in fase realizzativa riguardano la Brand Identity, lo sviluppo del digitale ed il favorire il riuso degli spazi commerciali sfitti. Rispetto al primo tema verrà pubblicato nei primi giorni di ottobre un bando volto alla valorizzazione dell'immagine del DUC BRESCIA, realizzato in sinergia con la procedura di individuazione del logo di Capitale della Cultura. Il secondo tema vede la collaborazione di due importanti realtà di promozione bresciane quali Brescia Mobilità e BresciaTourism e si pone l'obiettivo di incrementare la permeabilità della dimensione digitale all'interno del DUC. Il terzo tema vede l'importante coinvolgimento di Camera di Commercio e delle Associazioni imprenditoriali attraverso lo sviluppo di strumenti volti al contrasto degli spazi commerciali sfitti grazie a progetti pilota che avranno una duplice funzione: contrastare le dismissioni commerciali e supportare gli ambiti caratterizzati da nuove aperture di attività economiche. I progetti pilota saranno previsti in ambiti specifici: l'insieme dei sistemi del “cuore" di Brescia ed il sistema in cui si colloca Camera di Commercio, per quanto riguarda il contrasto alle dismissioni commerciali; ed i sistemi Carmine, Garibaldi e Mameli e Cavour-Gramsci-Moretto, per sostenere la flessione positiva di sviluppo di nuove aperture.

Vista la crucialità dei temi inseriti nel progetto di promozione del DUC BRESCIA è stato deciso di implementare il confronto prevedendo, in aggiunta alla consolidata e ravvivata collaborazione con tutte le Associazioni del Commercio e Artigianato del territorio, oltre che con Camera di Commercio e con il Consorzio Brescia Centro, un diretto interessamento delle imprese attive nel DUC.

 

A tal fine è stato previsto il lancio (23 settembre 2021) di un questionario rivolto a commercianti e artigiani, finalizzato ad indirizzare le azioni rispetto ai seguenti temi:

  • Elemento identitario del DUC
  • Intercettazione dei flussi di fruitori della città e attività economiche
  • Delivery locale di Brescia
  • Servizi di prenotazione delle attività di somministrazione
  • Permeabilità digitale e tecnologica nel DUC (e-commerce)
  • Turismo esperienziale all'interno dei laboratori artigianali
  • Portale / app di servizi unificato
  • Sperimentazione in materia di orari di apertura

Il questionario sarà consultabile e compilabile online fino al 25 ottobre 2021, al link https://forms.gle/DzN6N4tX9gJvcMci8 , e verrà condiviso da tutti i partner del DUC BRESCIA, i quali sono parte attiva nella divulgazione alle attività economiche.

 

Fondamentale è la continua attività di monitoraggio che vede il coinvolgimento del Laboratorio Urb&Com Politecnico di Milano, che ha permesso di riscontrare una sostanziale tenuta dell'offerta del DUC con alcuni sistemi che mostrano importanti segnali di ripresa.