Cornavirus: chiarimenti sugli spostamenti

Cornavirus: chiarimenti sugli spostamenti

Un’ordinanza, firmata dal capo della Protezione Civile Angelo Borrelli, chiarisce il primo punto del decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri

📍evitare ogni spostamento delle persone fisiche in entrata e in uscita dai territori di cui al presente articolo, nonché all’interno dei medesimi territori, salvo che per gli spostamenti motivati da comprovare esigenze lavorative o situazioni di necessità, ovvero spostamenti per motivi di salute. È consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza📍

 L’ordinanza precisa che:
📌 è esclusa ogni applicabilità della misura al transito e trasporto merci e a tutta la filiera produttiva da e per le zone indicate
📌 l’articolo non vieta alle persone fisiche gli spostamenti su tutto il territorio nazionale per motivi di lavoro, di necessità o per motivi di salute, nonché lo svolgimento delle conseguenti attività.
📌 l’articolo non prevede limitazioni all'attività degli uffici pubblici, fermo restando quanto previsto dall'articolo 2, comma 1, lettera r) del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri (modalità lavoro agile)
📌 le Regioni con propri provvedimenti danno applicazione alle disposizioni di cui alla presente ordinanza