Centenario nascita Arturo Benedetti Michelangeli

Centenario nascita Arturo Benedetti Michelangeli
 

​​​Il 5 gennaio 1920 nasceva a Brescia Arturo Benedetti Michelangeli, unanimemente riconosciuto come uno dei più grandi interpreti del pianoforte del XX secolo. A questo illustre cittadino e straordinario artista, Brescia dedicherà nel corso del 2020 diversi appuntamenti e omaggi, a partire dalla speciale serata-concerto Un giorno di cento anni fa, in programma sabato 11 gennaio e realizzata in collaborazione con la Fondazione del Teatro Grande.

Sabato 11 gennaio a partire dalle ore 18.00 il Teatro Grande accoglierà nove pianisti italiani – legati al Teatro Grande e alla città di Brescia – che sono stati invitati a eseguire musiche dedicate alla figura di Arturo Benedetti Michelangeli, ispirate da una loro "immaginaria" relazione artistica e spirituale con il grande pianista. Un gesto di affetto e riconoscenza verso un musicista di immenso valore.

Quattro saranno i concerti che il pubblico potrà ascoltare: alle ore 18.00 in Ridotto si esibiranno Paolo Gorini e Andrea Rebaudengo, mentre contemporaneamente in Sala Palcoscenico Borsoni siederanno al pianoforte Gerardo Chimini e Ruggero Ruocco. Alle 20.30 si alterneranno invece Orazio Sciortino ed Emanuele Maniscalco in Ridotto, Emanuele Arciuli, Massimiliano Motterle e la giovanissima Ilaria Cavalleri in Sala Palcoscenico Borsoni.

I biglietti (5,00 euro per ogni concerto) sono acquistabili alla biglietteria del Teatro Grande, sui siti teatrogrande.it e vivaticket.it e in tutte le filiali abilitate di Ubi Banca in Brescia e provincia (maggiori dettagli al sito www.teatrogrande.it).

Il ricavato della serata sarà devoluto, in collaborazione con il Conservatorio Luca Marenzio di Brescia, come borsa di studio a uno studente meritevole dell'istituto.

Documenti allegati alla pagina