Sportello Antidiscriminazioni

Sportello Antidiscriminazioni

Lunedì 3 agosto, su iniziativa dell’Assessorato alle Pari Opportunità, apre a Brescia lo Sportello Antidiscriminazioni. Il servizio è previsto dalle “Linee Programmatiche relative alle azioni ed ai progetti da realizzare nel corso del mandato 2018/2023”, nelle quali è specificato che “il Comune si impegna a contrastare ogni tipo di discriminazione, sia essa di base etnica, religiosa o di genere e di orientamento sessuale”. Le linee programmatiche prevedono inoltre che il Comune si impegni ad analizzare e combattere gli stereotipi e i pregiudizi costituendo un osservatorio permanente antidiscriminazione, predisponendo uno sportello a sostegno delle persone vittime di discriminazione e organizzando momenti di riflessione e formazione sulle varie forme della discriminazione anche in collaborazione con l’Università, con altri enti di ricerca e con la Rete Bibliotecaria Bresciana”.

IL SERVIZIO DI SPORTELLO
Lo sportello è a disposizione di tutti: cittadini, cittadine e associazioni del territorio che operano per il contrasto di ogni tipo di discriminazione.
Svolge attività di accoglienza, orientamento, consulenza e raccolta delle segnalazioni dei presunti casi di discriminazione e molestia.
I cittadini e le cittadine che si rivolgeranno allo Sportello, fisseranno un appuntamento con un’operatrice legale, che assicurerà consulenza, riservatezza e tutela della privacy.
Il Comune di Brescia ha affidato il servizio all’Associazione “Ambasciata della democrazia locale a Zavidovici”, che si occuperà anche delle attività comunicative, informative e formative a supporto dello Sportello Antidiscriminazioni.

DOVE
La sede si trova nei locali messi a disposizione dall’Associazione “Ambasciata della democrazia locale a Zavidovici”, in via Solferino 14. Una volta entrati dal cancello, si dovrà attraversare un giardino pubblico con una fontana al centro. La sede dello Sportello si trova a pianterreno, sul lato destro del palazzo che delimita il giardino.
Per individuare la sede, consultare la mappa a questo link

QUANDO
Gli appuntamenti con l’operatrice di sportello saranno fissati nei seguenti giorni e orari:
lunedì dalle 9 alle 10.30 - giovedì dalle 16 alle 17.30

CONTATTI
Numero telefonico dedicato: 342 100 65 95
Email: antidiscriminazione@comune.brescia.it

LA RETE ANTIDISCRIMINAZIONI DI BRESCIA
Avviata l’attività di Sportello, l’Assessora alle Pari Opportunità del Comune di Brescia, Roberta Morelli, inviterà le Associazioni cittadine impegnate nel contrasto alle discriminazioni ad aderire alla rete Antidiscriminazione e a sottoscrivere un Protocollo d’intesa, per condividere le finalità di dello Sportello.
La rete Antidiscriminazioni avrà il compito di sostenere e qualificare le attività dello Sportello e dei soggetti aderenti, sarà coordinata e presieduta dal Comune di Brescia, si impegnerà a costruire un percorso di collaborazione e promuoverà iniziative comuni.
Le finalità della rete sono:
-    prevenire e contrastare razzismo, xenofobia, omofobia e ogni forma di molestia e discriminazione basate su genere, disabilità, nazionalità, religione, orientamento sessuale, identità di genere, età e ogni altro fattore;
-    promuovere politiche volte a consolidare e rendere più efficaci la collaborazione tra enti, associazioni e servizi del territorio volti al contrasto delle discriminazioni;
-    fornire assistenza e sostegno alle vittime della discriminazione;
-    realizzare azioni congiunte di comunicazione, sensibilizzazione e formazione per la prevenzione e il contrasto di stereotipi e pregiudizi con particolare riferimento ai giovani ed in collaborazione con le istituzioni scolastiche;
-    incrementare la conoscenza e la capacità di risposta dei servizi a cui i cittadini e le cittadine possono rivolgersi per la tutela dei propri diritti;
-    raccogliere ed elaborare i dati relativi alle discriminazioni per migliorare la conoscenza del fenomeno a livello locale.
L’Associazione “Ambasciata della democrazia locale a Zavidovici”, in qualità di ente gestore del servizio di sportello, darà supporto alle attività della Rete e degli enti aderenti.

IL SITO INTERNET
Il sito internet dello Sportello Antidiscriminazioni sarà online da lunedì 3 agosto, giorno di avvio delle attività di Sportello.
Sarà il principale canale informativo dello Sportello Antidiscriminazioni e della Rete e promuoverà anche le iniziative degli Enti e delle Associazioni aderenti, offrendo contenuti, normativa e news coerenti con le finalità del progetto.

COLLABORAZIONI
Per l’organizzazione del servizi di Sportello, l’impostazione generale delle attività di Rete e per la struttura del sito internet, il Comune di Brescia si è ispirato all’organizzazione dello Sportello Antidiscriminazioni del Comune di Cremona, grazie alla collaborazione dell’Assessora alle Pari Opportunità Rosita Viola e della Referente Elena Bergamaschi che ringraziamo per la disponibilità.
In futuro i due Sportelli intendono collaborare per organizzare iniziative, condividere buone pratiche e conoscenze, promuovere percorsi formativi e iniziative di sensibilizzazione comuni.