Riapre la sala di lettura "Umberto Eco"

Riapre la sala di lettura "Umberto Eco"
 

Lunedì 15 giugno riapre la Sala di lettura "Umberto Eco" , lo spazio per lo studio in corso Goffredo Mameli 23.

Per garantire agli utenti una permanenza in sicurezza e nel rispetto delle disposizioni vigenti, è stato necessario ridurre i posti disponibili e normare le condizioni di accesso.

Per accedere alle sale lettura, l'utente dovrà prenotare on-line il proprio posto sul sito del Comune alla pagina portaleservizi.comune.brescia.it  nella sezione "Appuntamenti – Prenotazione agli sportelli", alla voce "Sala Umberto Eco",  indicando le fasce orarie di presenza (dalle 8,30 alle 12,30 e dalle 13,30 alle 18,30). È possibile prenotare più fasce giornaliere. La prenotazione è personale e deve arrivare entro le 24 del giorno precedente. L'accettazione della prenotazione avverrà in tempo reale, verrà rilasciata una ricevuta che andrà mostrata all'ingresso della sala.

Il servizio di prenotazione del posto sarà attivato dalla mattina di sabato 13 giugno.

Sarà inoltre indispensabile indossare la mascherina per tutta la durata della permanenza nella Sala Studio, sanificare le mani all'ingresso della sala, sottoporsi alla misurazione della temperatura corporea tramite termoscanner (le persone con una temperatura superiore a 37.5° non potranno entrare) e compilare il modulo di autodichiarazione relativa alle proprie condizioni di salute. Durante la permanenza nella sala dovranno essere rispettate le distanze di sicurezza e i percorsi segnalati.

Restano per il momento precluse le zone ristoro e non sarà possibile utilizzare i distributori di bevande e snack così come gli armadietti. Vietato anche l'uso dell'ascensore, con la sola eccezione delle persone con disabilità motorie.

Per consentire l'areazione dei locali, le necessarie operazioni di pulizia e di sanificazione degli ambienti e delle postazioni individuali è stato necessario modificare l'orario di apertura.

La sala sarà aperta dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 18.30 mentre il sabato dalle 9 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 15. La domenica la sala resterà chiusa.

Documenti allegati alla pagina