Brescia Photo Festival 2019

Brescia Photo Festival 2019

​​​​​La fotografia torna a essere protagonista con la terza edizione di Brescia Photo Festival, che si terrà a Brescia da giovedì 2 a domenica 5 maggio.
La rassegna internazionale, sotto la direzione artistica di Renato Corsini, quest’anno esplorerà l’universo femminile nella società contemporanea, anche attraverso lo sguardo di grandi artisti della fotografia dall’Ottocento a oggi – da Man Ray a Robert Mapplethorpe, da Vanessa Beecroft a Francesca Woodman, da Julia Margaret Cameron a Mihaela Noroc ed Elisabetta Catalano.
Quattordici saranno gli allestimenti, nove dei quali al museo Santa Giulia, quattro al MaCof di via Moretto e uno alla Pinacoteca Martinengo. Inoltre, grazie al contributo di Brescia Mobilità, le principali stazioni della metropolitana diventeranno protagoniste del progetto “Belle dentro. Racconti di libertà sospesa dal carcere femminile di Verziano”, a cura di Renato Corsini e Carlo Alberto Romano: 15 ritratti saranno esposti nelle stazioni della metropolitana di Brescia nelle giornate del festival.
Numerose saranno, quindi, le mostre e gli eventi ospitati nel centro storico e in provincia, per un totale di quattromila metri quadrati espositivi, coinvolgendo anche gallerie d’arte, librerie e biblioteche con progetti sul tema.
Il Festival, promosso e organizzato da Fondazione Brescia Musei e dal MaCof (Centro della fotografia italiana), si estenderà fino alla fine dell’estate con seminari di artisti, workshop, concerti, proiezioni cinematografiche e visite guidate.
Sarà un’importante occasione per visitare il patrimonio artistico e architettonico del capoluogo lombardo e il suo territorio.

Il biglietto d’ingresso alle mostre al Museo di Santa Giulia permetterà di accedere anche al complesso museale. Il pubblico del museo, con una minima integrazione del biglietto, avrà la possibilità di visitare le nove mostre.

Info: Brescia Photo Festival 2019