Bando locazione pensionati

Bando locazione pensionati
 

​Lunedì 1 aprile 2019 scadrà il termine per la presentazione delle domande per il contributo destinato alle famiglie in affitto il cui reddito derivi esclusivamente da pensione e che non abbiano uno sfratto in corso. La misura, promossa dalla Regione Lombardia, intende sostenere gli inquilini sul mercato privato della locazione e dei servizi abitativi sociali, in grave disagio economico o in condizione di particolare vulnerabilità, laddove la spesa per il canone sia superiore al 20% del reddito.

Il contributo assegnato, che non potrà superare l'importo di 1.500 euro e che potrà subire variazioni in diminuzione sulla base della disponibilità del fondo e delle domande pervenute risultate idonee, verrà erogato direttamente al proprietario dell'alloggio, a fronte di un impegno a non aumentare il canone di affitto per 12 mesi o a rinnovare il contratto alle stesse condizioni, se in scadenza.

Tra i requisiti vi è la residenza, da almeno cinque anni, in Regione Lombardia da parte di un membro del nucleo familiare, la presenza di soli redditi da pensione da lavoro, vecchiaia o anzianità, e una situazione economica del nucleo familiare, misurata tramite Isee, valida entro un valore massimo di 15mila euro.

La modulistica, in distribuzione presso l'Assessorato alla Casa in piazzale della Repubblica 1,  o scaricabile dal sito Internet all'indirizzo www.comune.brescia.it/servizi/casa nella sezione "Contributi ed Agevolazioni, potrà essere presentata dagli inquilini allo sportello del Servizio Casa del Comune di Brescia.

La ricezione delle domande compilate, corredate dalla documentazione necessaria, avverrà, solo su appuntamento, allo sportello del Servizio Casa del Comune di Brescia – Piazzale della Repubblica 1, negli orari di apertura al pubblico: da lunedì a giovedì dalle 9 alle 12.30, il giovedì anche di pomeriggio dalle 14 alle 15.30. Tel. 030.2978976-7336.​​

Documenti allegati alla pagina